In questo articolo si parla di:

Il nuovo zaino Pachamama nasce dall’incontro tra le competenze tecniche di Ferrino e l’esperienza dei Coordinatori WeRoad con l’obiettivo di rispondere all’esigenza comune di chi, dopo aver prenotato un viaggio, non sa con quale bagaglio partire.

A partire da oggi, 29 maggio, Pachamama è disponibile in pre-order sullo shop online di WeRoad e disponibile a prezzo scontato per tutti i WeRoader

Lo zaino Pachamama

Si tratta di un backpack da 50L, frutto delle competenze tecniche di Ferrino e dell’esperienza dei Coordinatori WeRoad, che sulle spalle hanno moltissimi viaggi in tutto il mondo. Le sue dimensioni sono di 72x40x23 cm ed è disponibile in colorazione blu e rossa. È fatto di materiali resistenti e il dorso è composto dal sistema di aerazione “Air Convector Tech”, ergonomico e super traspirante in tessuto reticolare, con imbottiture sagomate a doppia densità per una traspirazione ottimale: uno schienale supportato da un pannello in polietilene con bastino interno in acciaio flessibile amovibile, per una migliore distribuzione del carico e stabilità nel trasporto.

Prevede diverse tasche per ogni evenienza, il separatore interno, un comodo accesso frontale con cerniera a U, porta bastoncini, un elastico frontale porta materiali e nastri addizionali amovibili sul fondo.

WeRoad

Da quando esiste WeRoad, non serve nemmeno cercare compromessi con amici che hanno le ferie in altri periodi o che hanno desideri di viaggio diversi, perché come campeggia sulla home page del sito di WeRoad “Prepara lo zaino, gli amici li portiamo noi”.

Ma da oggi WeRoad non penserà solo ai compagni di viaggio, anche allo zaino. Grazie a una partnership tecnica con Ferrino è nato Pachamama il backpack disegnato su misura per i viaggi on the road e zaino in spalla.

Dopo aver prenotato un WeRoad la domanda che più riceviamo riguarda il bagaglio per viaggiare: meglio zaino o trolley? Che dimensioni deve avere? Quali caratteristiche? Così nel corso del tempo abbiamo stretto collaborazioni con altri brand per poter rispondere alle esigenze dei WeRoader, ma ad un certo punto ci siamo detti: perché non creiamo noi uno zaino? Abbiamo così coinvolto Ferrino e grazie ai consigli dei Coordinatori WeRoad, abituati a fare molti viaggi in giro per il mondo, abbiamo creato Pachamama” commenta Fabio Bin, co-founder & cmo di WeRoad.

Abbiamo dato al nostro zaino il nome di “Pachamama” in onore alla mascotte della nsotra azienda: un alpaca di peluche battezzato con lo stesso nome e portato dal Perù da Paolo De Nadai, uno dei tre co-founder, dopo uno dei primissimi viaggi WeRoad 7 anni fa. Da quel momento Pachamama ci ha fatto compagnia tra le scrivanie nel nostro ufficio, da oggi sarà con noi in ogni viaggio.” conclude, Fabio Bin.

Ferrino

Anna Ferrino, CEO di Ferrino, afferma:

“Il turismo zaino in spalla e il modo di viaggiare ‘backpacker’ è da sempre nell’anima di Ferrino. Nel progettare i nostri zaini dedichiamo grande attenzione alle esigenze del moderno viaggiatore, che necessita di un prodotto ergonomico e performante per correre veloce da uno scalo internazionale all’altro e dedicare le proprie giornate di vacanza alla scoperta delle culture e delle meraviglie del mondo. Siamo entusiasti di collaborare con WeRoad per offrire un prodotto di qualità che coniuga praticità e comfort con uno stile pulito essenza della filosofia di prodotto del marchio Ferrino”