In questo articolo si parla di:

Per raccontare la creazione di Running Up for Air, manifestazione mondiale di trail running nata nel 2012 a Salt Lake City, Patagonia ha lanciato un documentario dedicato all’evento. Finalizzato a sensibilizzare sull’importanza dell’aria pulita, RUFA – che tornerà il 1° giugno – ha preso forma a partire da un’idea del veterano trail runner Jared Campbell. La manifestazione non solo incoraggia i runner a riunirsi e a vivere appieno l’esperienza della corsa, ma anche a contribuire alla raccolta fondi e ad avere maggiore consapevolezza nei confronti dei vari gruppi di attivisti ambientali che hanno a cuore il concetto di aria pulita.

“Quindici anni fa ero una delle poche persone a correre durante la stagione invernale sulle vette. Passando ripetutamente dentro e fuori dall’inquinamento dell’aria ho avuto modo di osservare concretamente questo fenomeno più e più volte, mentre completavo i miei percorsi”, ha commentato Jared Campbell. “Da runner, non solo lo vedi, ma lo percepisci. Ho quindi deciso che era necessario fare qualcosa di tangibile nei confronti di questa problematica”.

Gli hanno fatto eco le parole di Luke Nelson, trail running ambassador di Patagonia: “Provare ad attribuire un semplice valore tangibile all’aria è impossibile visto che alimenta la stessa forza vitale dell’essere umano. “Perché dovremmo prenderci cura dell’aria? La risposta è: perché teniamo alle persone”.

In data 1° giugno 2024 l’evento tornerà in varie destinazioni in Europa, dalle montagne fino ai sentieri e ai parchi, permettendo così ai runner di sperimentare diversi tipi di dislivello, da soli oppure in gruppo. Il tutto a sostegno delle organizzazioni locali che combattono l’inquinamento dell’aria.