In questo articolo si parla di:

Mondo dell’alpinismo, mondo della formazione, mondo della produzione e mondo dello sport si ritrovano a Milano venerdì 19 aprile alle ore 19.00 per il lancio di “Alpi Design Awards 2025” , il Premio Internazionale di Design per la Montagna. L’evento è inserito nel programma della manifestazione ALPI:The Way of Mountain Design che dal 15 al 21 aprile anima la Ex Fornace – Alzaia Naviglio Pavese 16 di Milano.

L’EVENTO – 19 APRILE 2024

I rappresentanti di alcune delle istituzioni che hanno creduto e stanno dando il loro supporto a questa iniziativa si confronteranno in una tavola rotonda sulla cultura del progetto applicata ai territori, alle comunità e alle attività di Montagna:

-Claudia Giordani, vicepresidente del CONI
-Agostino Da Polenza, Mountain Partnership Member
-Eugenio Massetti, vicepresidente vicario di Confartigianato Imprese nazionale e presidente di Confartigianato Imprese Lombardia
-Francesco Zurlo, preside della Scuola del Design del Politecnico di Milano

Da Polenza, in particolare, nel suo intervento collegherà idealmente ALPI Design Awards con la Piramide dell’Everest e la struttura che in questi giorni è aperta al pubblico a Milano, prima di essere trasferita in Nepal per rivestire il Laboratorio Osservatorio Piramide, il centro di ricerca scientifica d’alta quota da lui stesso inaugurato nel 1990 insieme ad Ardito Desio.

A fare gli onori di casa saranno Cesare Casati, direttore della rivista l’ARCA International, e Aldo Faleri, presidente dell’associazione ALPI+MILANO, le due realtà che in partnership organizzano il Premio.

IL PREMIO

 “Alpi Design Awards 2025” è stato organizzato dall’associazione ALPI+MILANO APS in partnership con l’ARCA International conl’obiettivo di assegnare un importante riconoscimento ai designer, professionisti, enti e aziende che realizzano progetti, prodotti e servizi per la sostenibilità e l’innovazione della Montagna secondo il processo creativo proprio del mondo del Design.

Partendo dall’assunto della Montagna come ambito sperimentale di comportamenti, azioni e produzioni innovative e sostenibili, il Premio ALPI Design Awards sarà l’atto conclusivo di un processo di selezione multidisciplinare delle eccellenze progettuali nei e per i territori di Montagna nazionali e internazionali, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento internazionale.

Il Premio ALPI Design Awards ha ricevuto il patrocinio di importanti istituzioni e associazioni che vivono e si occupano a vario titolo di Montagna e Design quali Architetti Arco Alpino-AAA, Associazione per il Disegno Industriale-ADI, Associazione Nazionale Produttori Articoli Sportivi-Assosport, Club Alpino Italiano-CAl, Confartigianato Imprese, CONI Lombardia, FiSI Lombardia, Mountain Iartnership (FAO/ONU), Politecnico di Milano Scuola del Design, Touring Club Italiano-TCI e Unione Nazionale Comunità e Comuni Montani-UNCEM.

 

GLI IDEATORI

ALPI+MILANO (A+M) è l’associazione senza scopo di lucro nata a Milano a gennaio 2024 su idea e progetto di Aldo Faleri con Adalberto Muzio e fortemente voluta da Armida Armellini per l’ideazione, creazione e realizzazione di eventi, mostre e convegni dedicati ai giovani e al tema della Montagna.

“Abbiamo creato un corso di design alpino al Politecnico che nel 2024 compie cinque anni”, Dice Aldo Faleri, docenti del PoliMi. “L’obiettivo è quello di fornare i giovani designer sui temi della montagna. Quest’anno abbiamo costittuio, con Adalberto Muzio, l’associazione alpi + milano, una no profit che vuole promuovere la montagna attraverso diversi progetti per diventare la piattaforma in grado di promuovere tutto quello che ruota attorno a questo ambiente e questa passione. Abbiamo coinvolto anche il Politecnico di Torino con il recupero di un paese alpino e siamo in contatto con l’Università di Grenoble”.

ALPI:THE WAY OF MOUNTAIN DESIGN

Qualcosa di più di un semplice evento della design week meneghina, quanto piuttosto, un contenitore multidisciplinare per far conoscere progetti, prodotti e servizi innovativi e sostenibili, ideati per chi vive e frequenta la montagna. Aperto dal 15 al 19 aprile dalle 10 alle 22.30 con ingresso gratuito.

Lo spazio, inoltre, ospita la mostra “Design Alpino Lab” dei giovani designer del Politecnico di Milano Scuola del Design con il Politecnico di Torino e l’esposizione “DesignXMountain: dalla picozza al bivacco”. Si tratta di una raccolta eterogenera di prodotti artefatti in cent’anni di evoluzione tipologica. Non solo attrezzi per la pratica sportiva, ma anche attrezzi di lavoro.

Ogni sera l’Ex Fornace presenta un fitto calendario articolato in mostre, installazioni, laboratori, conferenze, speech e video-proiezioni di cortometraggi d’autore sul Design della Montagna. Per maggiori info: www.alpidesignawards

Prototipo del nuovo bivacco CAI esposto