In questo articolo si parla di:

The Glitch Camp powered by Ferrino e IKEA Italia  e organizzato da IED ospiterà gratuitamente più di 300 giovani provenienti da tutto il mondo nei giorni della Settimana del Salone del Mobile 

L’iniziativa avrà luogo dal 15 al 21 aprile, grazie alla collaborazione con il Comune di Milano e Milanosport S.p.A. Il camp urbano è allestito all’interno del campo da calcio del Centro Sportivo- Enrico Cappelli Savorelli.

Tutti gli universitari under 30 verranno accolti a Milano per poter godere in modo accessibile di uno dei periodo più vivi e frizzanti della città. L’Istituto Europeo di Design chiama i giovani a partecipare, con l’obiettivo di facilitare l’incontro e lo scambio culturale, ma anche di rendere democratico il nostro patrimonio creativo.

Il campeggio sarà equipaggiato da tende Ferrino della linea Tent Set, caratterizzate da un innovativo sistema modulare che grazie all’ausilio di un configuratore consente in sei semplici mosse di creare una tenda su misura.  “Siamo entusiasti” commenta Anna Ferrino, Ceo Ferrino & c. Spa “di supportare IED e la comunità dei designer, offrendo alle nuove generazioni che si affacciano a questo settore l’opportunità di connettersi e condividere idee in un ambiente urbano e del tutto insolito per un campeggio, come può essere la Milano Design Week. Questa iniziativa rappresenta un’opportunità unica di stimolare la creatività e lo scambio di idee in un contesto urbano dinamico e vibrante, che contrasta con l’immaginario tradizionale associato al campeggio, offrendo una prospettiva innovativa nel mondo del design”.

IKEA Italia invece per l’occasione predisporrà tutto l’occorrente per rendere confortevole il riposo e il soggiorno nel camp. In particolare ognuna delle tende sarà arricchita da un kit per il sonno perfetto di cui gli studenti potranno godere.

The Glitch Camp, inoltre, si impegna concretamente per il pianeta con un approccio concreto e sostenibile con il tentativo di ridurre al minimo l’impatto dei tre giorni. Ferrino e IKEA sono alleate in tal senso; per questo motivo la linea Tent Set è un progetto di ecodesign che permette, una volta creata la prima tenda, di sostituirne i singoli componenti riducendo quindi il consumo di risorse e gli sprechi di materiale, perseguendo quindi il costante impegno dell’azienda nella riduzione del proprio impatto ambientale. Al contempo i kit IKEA, una volta chiuso il campeggio, saranno devoluti ad opere di volontariato affinché il materiale donato venga riusato e destinato a progetti per persone più fragile della comunità. L’iniziativa ambisce infatti ad essere esempio di inclusione sociale ed economia circolare.

20 le università di provenienza, tra cui Spagna, Francia, Belgio, Finlandia, Israle, Georgia, Germania, Regno Unito, Grecia, Romania, Russia; ma anche America Centrale, USA, Sudamerica, Giappone, Indonesia e Australia. Il Glitch Camp diventa pertanto occasione di ritrovo, volta a rafforzare la community dei designer di tutto il mondo e allargarne il bacino.

.