In questo articolo si parla di:

La Sportiva presenta la seconda edizione del Climb World Tour. Una serie di appuntamenti per incontrare climbing communities di tutto il mondo. Da martedì 16 aprile, tredici palestre in cinque continenti si animeranno con workshop, incontri con atleti e test prodotto. La protagonista di quest’edizione sarà la linea No Edge, per tutti gli amanti di uno stile di arrampicata più fluido e naturale.

Climb World Tour 2024

La Sportiva scalda i motori per la seconda edizione del Climb World Tour, l’atteso appuntamento progettato con l’obiettivo di connettere l’azienda con la climbing community di tutto il mondo. L’evento vuole anche generare momenti di divertimento e condivisione per gli scalatori, nelle più celebri palestre di arrampicata sportiva.

Il tour prenderà il via martedì 16 aprile, quando tredici palestre in cinque continenti apriranno le porte a tutti coloro che vorranno cimentarsi sui blocchi in compagnia di amici e atleti del team La Sportiva. Milano, Monaco di Baviera, Chamonix, Vienna, Den Haag, Stoccolma, Barcellona, Praga, Sheffield, Boulder, Tokyo, Shangai e Sydney. Queste le città che ospiteranno in contemporanea la tappa di partenza del lungo tour che toccherà più di cento palestre in tutto il mondo.


Un progetto ambizioso che per l’azienda trentina si traduce in un’occasione unica di connessione con estimatori e neofiti, insieme per partecipare a workshop formativi, arrampicare con leggende della disciplina e testare numerosi attrezzi al fine di ricercare la scarpetta che più si adatta alle necessità del proprio piede. Per questa edizione, il focus sarà sul rinnovo della linea No Edge, che nel 2024 ha visto un rilancio dei modelli GeniusFutura e Mantra e l’introduzione di Mandala, l’attrezzo più supportive e orientato alla performance di tutta la gamma.

Connessione e formazione

Momenti di divertimento con gli atleti ma anche di approfondimento e formazione: per tutte le prime tappe, La Sportiva presenta un palinsesto di attività che prevede l’organizzazione di due workshop sui temi della sensibilità nell’uso dei piedi nel boulder e dell’utilizzo della tecnologia No Edge nell’arrampicata a vista.

Tra gli atleti presenti nella tappa milanese, grande attesa per Marcello Bombardi, Silvio Reffo, Wafaa Amer e Elias Iagnemmanew entry nella famiglia La Sportiva da gennaio 2024.

Dichiarazioni

“Per noi di La Sportiva l’arrampicata non rappresenta solamente una disciplina, ma una passione che alimenta il nostro lavoro quotidiano. Proprio per questo motivo sentiamo il bisogno di incontrare gli appassionati che decidono di affidarsi ai nostri prodotti durante le proprie avventure verticali, scambiare con loro opinioni e ricevere feedback su aspetti che possiamo migliorare” commenta Giulia Delladio, corporate marketing director di La Sportiva. “Il Climb World Tour è un format di cui siamo estremamente orgogliosi. Una festa collettiva che ci permette di trasferire i nostri valori anche a chi si approccia per le prime volte all’arrampicata e ricerca in noi un partner che possa trasmettere sicurezza in parete.”

Le tappe

Il tour, in partenza martedì 16 aprile, toccherà più di venti Paesi tra Europa, Asia, America e Oceania.

A Milano, il Climb World Tour si svolgerà nella palestra Rockspot martedì 16 aprile, a Urban Wall il 17. Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il programma workshop.

Per maggiori informazioni su La Sportiva e Climb World Tour clicca qui.