In questo articolo si parla di:

Dal 31 maggio al 2 giugno, appuntamento in Sardegna per l’Ulassai Festival 2024. Torna l’evento per gli amanti dell’arrampicata, degli sport outdoor e di highline.

L’evento

Sardegna e sport outdoor, ancora una volta un binomio vincente. L’Ulassai Festival, l’attesissimo evento di arrampicata e attività outdoor, torna ufficialmente con la nuova edizione, in calendario dal 31 maggio al 2 giugno 2024. Un appuntamento diventato ormai meta fissa nella località in provincia di Nuoro, pensato e realizzato per appassionati e professionisti provenienti dall’Italia e dall’Europa, per vivere un fine settimana di sport in un contesto naturalistico e paesaggistico unico nel suo genere.

Il programma

Dopo l’inaugurazione di venerdì 31 maggio, maggio, il programma si svilupperà nel
weekend 1-2 giugno con due giornate di sport all’aria aperta nel territorio comunale
di Ulassai. Oltre all’arrampicata, la grande protagonista della rassegna, ci sarà una
highline di forte impatto scenico, con una lunghezza di 500 metri e un’altezza di 150. Ma non finisce qui, perché nel fine settimana sarà possibile cimentarsi anche in
sedute di yoga, percorsi di trekking e in una serie di escursioni guidate in mountain
bike.

Musica, talks e molto altro

Non solo sport outdoor: il festival sarà infatti impreziosito e accompagnato da eventi
musicali, sessioni di talk con atleti professionisti, cineforum e degustazioni
enogastronomiche. Si tratterà di una vera e propria immersione totale nel cuore
delle eccellenze del territorio e del turismo sportivo. Bambini, ragazzi o adulti,
dilettanti o professionisti, tutti saranno coinvolti in una serie di attività modulate in
relazione alle differenti categorie di partecipanti, così da rendere il festival
un’occasione per avvicinarsi a nuove esperienze e apprendere i fondamenti.

Il tutto si svolgerà in una cornice, quella di Ulassai, ricca di bellezze naturali e
culturali, tra le quali la Stazione dell’arte, museo d’arte contemporanea dedicato
all’opera di Maria Lai, celebre artista italiana nata proprio nella località della
provincia nuorese. L’evento, promosso dall’amministrazione comunale di Ulassai (NU), è organizzato dall’agenzia di comunicazione Mate e fa parte del progetto “ULASSAI: dove la natura incontra l’arte”, finanziato nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). Tutte le iniziative verranno realizzate in collaborazione con diverse organizzazioni locali, come la Pro Loco e altre Associazioni sportive legate al climbing e ad attività all’aria aperta presenti ad Ulassai.

Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito del festival.