In questo articolo si parla di:
John Miller è il presidente adidas per il Nord America

John Miller è stato nominato presidente adidas per il Nord America.

In precedenza ha ricoperto la carica vicepresidente senior del business all’ingrosso di Puma, sempre per il Nord America.

Miller, che già negli Anni ’90 aveva lavorato per il brand tedesco, lavorerà nella sede di Portland, OR, riportando ad Arthur Hoeld, membro del comitato esecutivo a capo delle vendite globali.

“Siamo felici di dare il benvenuto a John in Adidas come nuovo presidente del Nord America”, ha dichiarato Hoeld. “È un leader orientato al consumatore, specializzato nell’attuazione di strategie di crescita, nel riposizionamento e nell’accelerazione dei brand. John ha passione per le persone e costruisce una forte cultura basata sul lavoro di squadra. Siamo fiduciosi che la sua profonda conoscenza del mercato statunitense insieme alla sua capacità di costruire e guidare team efficaci favoriranno la crescita in Nord America”.

Miller sostituisce Rupert Campbell, che ha lasciato il gruppo a fine di ottobre 2023 per perseguire altre opportunità.

Durante la teleconferenza del terzo trimestre di adidas con gli analisti a novembre, il ceo dell’azienda Bjorn Gulden ha affermato che le vendite negli Stati Uniti “probabilmente non cresceranno affatto nella prima metà del 2024” poiché il Nord America è in ritardo rispetto ad altre regioni nel raddrizzamento dei livelli di inventario.

adidas aveva riferito infatti che le scorte complessive erano diminuite del 23% a livello globale alla fine del terzo trimestre, posizionando l’azienda verso un miglioramento delle vendite nella prima metà del 2024 e un ritorno a prestazioni positive nella seconda metà. Tuttavia, il brand ha comunicato che i problemi di inventario continueranno ad avere un impatto sul business statunitense per un po’.

“I livelli delle scorte negli Stati Uniti in generale sono ancora un problema”, ha detto Gulden durante la chiamata. “Siamo in ritardo di circa sei mesi rispetto al resto del mondo”.