In questo articolo si parla di:

Si è svolta ieri sera la sfilata di Crazy, brand valtellinese di abbigliamento da montagna, per presentare la collezione FW24/25. Un evento unico e originale che ha richiamato l’attenzione della stampa e dei partner presenti con le stampe e i colori che richiamano tutti coloro che non vogliono rinunciare a uno stile unico nemmeno in alta quota.

Be Fast, Be Crazy

Proprio per il suo carattere fashion, il brand valtellinese specializzato in abbigliamento da montagna ha presentato ieri sera, presso una esclusiva location milanese, la propria collezione FW24/25.
Un evento che ha segnato il nuovo inizio e il nuovo posizionamento di Crazy, sempre più votato allo stile modaiolo, senza per questo dimenticare la ricerca di materiali tecnici e fit atletici.

Parla Valeria Colturi, founder e designer

“Il nuovo logo e il nuovo posizionamento, anticipati questa estate, sono dei chiari segnali di cambiamento per Crazy” ha commentato Valeria Colturi, founder e designer di Crazy. “Organizzare una sfilata a Milano ci è sembrato il modo migliore per confermare la nuova linea strategica del brand, sempre più orientato a uno stile fashion, riconoscibile e di tendenza. Da stilista e atleta ho sempre ricercato un abbigliamento che sapesse coniugare moda e tecnicità: e visto che non esisteva, ho pensato di crearlo. La collezione FW24/25 sarà la prima con il nuovo logo. Oltre a questa novità abbiamo presentato capi del tutto inediti e prodotti iconici rinnovati nelle linee e negli abbinamenti.”

Praticità, elasticità, novità

Una sfilata che è stata anche spettacolo con l’esibizione di ballerini che hanno dimostrato l’assoluta praticità ed elasticità dei capi di Crazy. Tra questi alcuni highlight della collezione, come il completo Inspire per lei e il completo Neutron per lui, protettivi ed elastici della linea dedicata all’alta montagna.
Per la linea Base Camp, il nuovo Parka Wonder Magic: un modello lungo, impermeabile, estremamente tecnico con un look modaiolo. Per lui, Crazy propone la rinnovata Jkt Viper, a costruzione ibrida, da abbinare alla Pull Director, dallo stile street, e ai Pant Super, l’originale pantalone tecnico stampato jeans.
Tra i capi iconici: il completo Ionic per lei e il completo Resolution per lui, rinnovati nelle linee e nei colori, ideali per lo ski touring e nelle giornate più fredde.