In questo articolo si parla di:

Nov.ita allarga il proprio portafoglio di brand acquisendo la distribuzione sul territorio italiano del marchio giapponese Fubuki

Nov.ita

Già distributore in Italia di Buff, Camelbak, Eisbar, Lifestraw e altri, Nov.ita annuncia l’acquisizione della distribuzione di Fubuki.

Il distributore torinese è attivo dal 1988 e lavora con passione, intuito, ricerca e determinazione. Da più di trent’anni Nov.ita mette a servizio di importanti marchi dell’outdoor la propria professionalità, i propri valori e soprattutto la propria esperienza nella distribuzione, sul territorio nazionale, di accessori per lo sport. Trova sempre un’ottima intesa con i suoi clienti sugli obiettivi e sulla metodologia con cui raggiungerli.
Nov.ita offre accessori di alta qualità e tecnologia ad atleti, campioni e a tutti gli appassionati della vita attiva all’aria aperta.

Fubuki

Fubuki in giapponese significa “tempesta di neve“. Il marchio di winter boots, sin dalla sua fondazione nel 2019, ha ricevuto molta attenzione per i suoi stivali invernali incredibilmente leggeri. Oggi i prodotti dell’azienda sono indossati da un’ampia varietà di persone – da sciatori e pescatori a registi e ricercatori polari. Sono conosciuti per la durata, il comfort e il design dei loro prodotti, e hanno avuto un successo globale.
Fubuki è stato concepito a Niseko, in Giappone, dagli svedesi Kalle Norman e Christofer Ljunggren. I due amici ventiseienni si sono da subito occupati di tutto: dalla progettazione dei nuovi prodotti alla gestione delle partnership e della contabilità, del marketing e del servizio clienti.

Kalle Norman si trovava in gita in uno dei luoghi più innevati della Terra, Hokkaido. Durante una giornata di tempesta, dopo una sciata in neve fresca, ha scoperto per caso degli stivali unici, senza marchio e perfettamente impermeabili, che tutti portavano. Norman raccolse così qualche paio di quegli stivali da lavoro leggeri e impermeabili, arancioni, in un piccolo negozio appena fuori Niseko e tornò a Stoccolma, forse ignaro del successo che la sua scoperta avrebbe avuto.
A Stoccolma, durante la passeggiata che lo portava da casa sua al campus universitario, gli stivali di  Norman non hanno tardato ad attirare l’attenzione. Così, lo svedese ha rintracciato il distributore e la fabbrica che li produceva in Giappone, ordinandone 100 paia.


A partire da quell’ordine, Norman ha concepito degli stivali per persone che trascorrono l’intera giornata sulla neve. Il design del brand segue due semplici principi guida:

gli stivali durevoli, caldi e impermeabili non dovrebbero essere noiosi. Gli stivali durevoli, caldi e impermeabili non dovrebbero essere pesanti.

Nel 2021, Fubuki ha prodotto 10.000 paia di stivali, esaurite prima della fine della stagione. Nel 2022, la cifra è più che raddoppiata. Oggi, Fubuki è presente in più di 120 negozi in 13 Paesi.
In un mondo in cui spesso la resistenza implica rigidità e un design semplice o addirittura banale, Fubuki vuole porsi come un nuovo percorso, fuori pista, per coloro che tracciano con sicurezza il proprio percorso personale.