Annunciate le date per le 37 tappe del Banff Mountain Film Festival in tutta Italia, previste dal 25 gennaio al 4 aprile.

ll Banff

Appuntamento imperdibile per gli appassionati di montagna e outdoor, il BANFF annuncia le date delle 37 tappe in programma in Italia. Si tratta dell’undicesima edizione del BANFF Mountain Film Festival Tour Italy. La rassegna cinematografica è dedicata a montagna e outdoor e dal 2013 porta in Italia le migliori produzioni presentate nel corso dell’omonima manifestazione canadese.
Anche quest’anno la première, prevista per mercoledì 25 gennaio 2023, si terrà a Milano presso lo Space Cinema Odeon. Il Tour toccherà altre 36 città italiane, distribuite lungo tutta la penisola. Si trovano tutti i dettagli su location e date a questo link.
L’esplorazione dei luoghi selvaggi, la gioia della condivisione, la libertà di muoversi nella natura più incontaminata: in ogni serata sarà proiettato lo stesso programma di 9 produzioni. Si tratta di corto e medio metraggi provenienti da tutto il mondo che raccontano piccole e grandi imprese, storie di amicizia e incredibili traguardi. L’invito è quello di riscoprire il gusto dell’avventura e dell’ignoto.

Le storie

L’appuntamento di quest’anno prevede storie di climbing e kayak a Baffin Island, Canada, per la promessa di una vita; passando per discese di sci estremo in luoghi remoti del pianeta – in Karakoram, oltre i 6000 metri di altitudine, e imprese a due ruote nel magnifico paesaggio del Messico; e un finale magico sospesi oltre le nuvole.

Con l’edizione 2023, BANFF Italia lancia un altro importante progetto a sostegno dell’ambiente in collaborazione con zeroCO2 – società benefit che si occupa di riforestazione ad alto impatto sociale. L’obiettivo è di piantare alberi in diverse zone del mondo per contrastare la crisi climatica e supportare lo sviluppo di intere comunità contadine.
L’iniziativa prevede la realizzazione di una Foresta BANFF Italia nel territorio della Patagonia – luogo da anni protagonista di alcuni documentari finalisti del festival. Ogni 100 biglietti venduti, BANFF riesce a adottare un albero per contribuire alla riforestazione di parte di quel territorio.

“Prevediamo di arrivare a cento alberi adottati entro il termine del tour 2023, risultato che renderà tutto il pubblico del BANFF protagonista di questa azione green nei confronti del pianeta. Siamo entusiasti di questa iniziativa che racconteremo passo dopo passo sui nostri canali social” ha dichiarato Alessandra Raggi, CEO Itaca The Outdoor Community.