In questo articolo si parla di:

L’atleta Karpos Alex Rohr ha scalato Change (9b+), nella grotta di Hanshelleren – Flatanger in Norvegia, una delle vie sportive più difficili al mondo, aperta per la prima volta da Adam Ondra nell’ottobre 2012.

L’impresa

Sempre a Flatanger, il giovane atleta svizzero aveva di recente portato a termine altre salite di prestigio tra cui nel 2019 Illusionist (9a).  Poi, l’attenzione si è spostata su Change. “Dopo il successo su Illusionist mi ero concentrato su Change” racconta Alex. “In realtà il mio tentativo è durato poco, perché quasi subito mi sono fatto male alla spalla provando il passaggio chiave sul tetto. Così ho preferito rinunciare”.
A luglio, dopo la pandemia, è ritornato nella grotta di Hanshellern ma il progetto si è rivelato più complicato del previsto. Le condizioni erano tutto tranne che perfette, con un sacco di infiltrazioni d’acqua. È stata una battaglia continua contro le prese bagnate” prosegue. “Ogni mattina arrivavo in grotta, mi riscaldavo e prima di provare i movimenti spendevo del tempo ad asciugare la maggior parte delle prese. Un momento molto difficile da gestire a livello psicologico, perché mi ha fatto perdere molto di quel ‘potere prezioso’ che avrei potuto utilizzare nei tentativi decisivi”.

Alex però stava bene, sia fisicamente che mentalmente: ogni giorno che passava nella grotta si avvicinava sempre di più al suo obbiettivo. Il 12 agosto, nonostante le pessime condizioni con “zero vento, prese gocciolanti e molta umidità” il classe 1995 porta avanti tre tentativi ottimi: era il più vicino in assoluto che aveva fatto. Da lì, è stato tutto in discesa. “Sono partito e mi sono dimenticato che stavo scalando. Sono volato lungo tutto il percorso, fino al passaggio chiave. L’ho affrontato lucidamente, quasi in modo meccanico e nel giro di poco sono andato oltre. Sentivo che nulla avrebbe più potuto fermarmi, nemmeno la perdita di un appoggio di piede e le prese bagnate sull’ultimo boulder di 7c”.

Change

Aperta e liberata da Adam Ondra nell’autunno 2012, Change è localizzata nella grotta di Hanshelleren, a Flatanger in Norvegia. Una via di 55 metri divisa in due sezioni: un primo tiro raggiunge una catena, ed è gradato 9a+; la seconda parte rappresenta la sua prosecuzione e porta il grado a 9b+. Alex ha salito il primo tiro, infrangendo il muro personale del 9a.