In questo articolo si parla di:

Presentato il 30 giugno  in Franciacorta, nell’affascinante cornice dell’Azienda Agricola Fratelli Berlucchi a Corte Franca (BS), l’ottavo appuntamento di Adamello Ultra Trail che si svolgerà dal 23 al 25 settembre fra i parchi naturali dell’Adamello e dello Stelvio (al confine tra Lombardia e Trentino) e le reliquie della Grande Guerra per promuovere il Comprensorio Pontedilegno-Tonale. Un evento che va oltre lo sport per far conoscere al pubblico di appassionati, e a chi li seguirà, le bellezze del territorio.

Gli organizzatori insieme agli sponsor dell’evento

Il gruppo organizzatore di Adamello Ultra Trail ASD, guidato da Paolo Gregorini, punta ad un’annata di ulteriore consolidamento dopo un’ultima edizione di grande successo, quando oltre mille persone tra atleti e volontari hanno popolato i tre percorsi, con un aumento degli iscritti di quasi il 50% rispetto all’edizione precedente: anche per questo, gli organizzatori punteranno ancora sulla formula vincente che è valsa tanti consensi da parte degli atleti al via. Quest’anno, il team di Adamello Ultra Trail ASD ha scelto di elevare il numero chiuso da 650 a 800 atleti, con 250 posti a testa per la 35 e la 170 km, e 300 numeri per la distanza intermedia dei 90 km.

Ad attendere gli ultrarunner fra Val Camonica e Val di Sole saranno i tre percorsi già molto apprezzati nel 2021: oltre alle classiche distanze da 170 km (11.500 mt di dislivello positivo) e 90 km (6.050 mt D+), ci sarà la replica anche per la distanza breve di 35 km (1.700 mt D+).

La scorsa edizione ha portato in dote partecipanti da 15 Paesi. Anche quest’anno, l’evento sta confermando il proprio approccio internazionale anche nel percorso di promozione, con l’intento di valorizzare le proposte di un territorio che crede nell’outdoor con sempre maggior convinzione.

Continuità anche per l’Adamello Trail Junior, l’evento dedicato a bambini e ragazzi fino ai 19 anni, con percorsi ad anello modulati in base alle diverse fasce d’età: nell’edizione dello scorso anno quasi 100 partecipanti si sono ritrovati sui sentieri che da Vione portano alla Conca di Premia. L’iniziativa consente non solo ai più giovani di mettersi alla prova sulle orme degli atleti più esperti, ma anche di avvicinarsi alla montagna in un percorso di conoscenza e di rispetto, da sempre valori cardine di Adamello Ultra Trail.

Gli sponsor – Per il quinto anno consecutivo sarà MICO Sport il main sponsor dell’evento: l’azienda bresciana di abbigliamento tecnico sportivo è un partner ormai storico di Adamello Ultra Trail, con il quale condivide radici geografiche, visione dello sport e passione per la montagna. A fianco della manifestazione, patrocinata ancora una volta da Regione Lombardia e supportata dall’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica e dalla Comunità Montana di Valle Camonica, si confermano fra i Gold Sponsor brand di peso come Edison – leader nel settore dell’energia e anch’esso partner di lunga data – e SCARPA, marchio italiano famoso in tutto il mondo per le calzature sportive da montagna ed entrato a far parte della famiglia di Adamello Ultra Trail nel 2021. A questi si aggiunge il fondamentale supporto del Consorzio Pontedilegno-Tonale.