In questo articolo si parla di:

Protagonisti della serata organizzata da MVC Group sono stati l’alpinista di fama internazionale Matteo Della Bordella e la guida alpina Massimo Faletti.

Climb&Clean

Molti appassionati si sono recati allo store di Seren del Grappa (BL) per ascoltare i racconti dei due alpinisti, alla scoperta del progetto Climb&Clean. Quest’ultimo è un‘iniziativa di sensibilizzazione e tutela dell’ambiente montano, nata da una comunione di ideali tra Matteo, Massimo e Karpos e si è sviluppata attraverso azioni concrete di pulizia lungo tutta la penisola. Dalle falesie di Valgano (Varese) fino a quella di Trentinara (Salerno), 120 volontari hanno raccolto oltre 5000 chili di rifiuti.

“Abbiamo accolto subito con entusiasmo la proposta di Matteo e Massimo, vedendo nell’idea un modo concreto per sensibilizzare e fare del bene all’ambiente.”
Giuseppe Lira, brand manager di Karpos.

Nel nuovo negozio di MVC Group, i presenti hanno potuto guardare il docufilm dell’iniziativa e immergersi nell’atmosfera di quelle giornate, vivendo e scoprendo insieme le motivazioni che hanno spinto i due scalatori ad abbandonare per un attimo le loro attività alpinistiche per dedicarsi a un lavoro comune.

Help the Mountains

Climb&Clean fa parte del più grande progetto Help the Mountains: un programma di Karpos che prevede una serie di iniziative volte al supporto della montagna e alla salvaguardia dell’ambiente, oltre alla devoluzione dell’1% del fatturato annuo.
Help The Mountains rientra nel più ampio percorso di sostenibilità del gruppo MVC (che gestisce i marchi Sportful, Castelli e Karpos) che, oltre a supportare iniziative come Climb & Clean, ha implementato una serie di attività volte ad alleggerire la propria impronta di carbonio, ridurre rifiuti e packaging, costruire una catena di fornitura etica, e aumentare ulteriormente la propria responsabilità sociale.

“Matteo e Massimo con Climb&Clean sono testimoni di quello che è l’impegno quotidiano portato avanti da Karpos nei confronti dell’ambiente e della sostenibilità”
Gioia Cremonese, membro del Consiglio di Amministrazione di MVC Group