In questo articolo si parla di:

Un importante cambiamento professionale quello annunciato da Luca Mich, ex marketing communication manager di La Sportiva, ora in forze a Salewa come content marketing manager. A darne notizia è stato lo stesso Mich che tramite mail ha comunicato il nuovo ingaggio presso Oberalp Group a Bolzano.

Dopo 15 anni nell’azienda della Val di Fiemme, per il brand Salewa Luca Mich ricoprirà un ruolo diverso rispetto al passato, seguendo tutta la produzione di contenuti video e fotografici, campagne e copywriting all’interno dell’ufficio marketing del brand.

Nel suo profilo Linkedin, descrive la sua esperienza come fondamentale al fine di maturare competenze profonde in ogni aspetto del marketing e della comunicazione volgendo particolare attenzione ai sistemi di comunicazione on-line, a digital e performance marketing ed alla social media strategy.

“L’avventura è appena iniziata
ma conto che con l’andare
del tempo, con alcuni dei miei contatti storici in ambito contenuto/comunicazione,
si possa proseguire con nuove esaltanti collaborazioni”

Lo abbiamo intervistato.

Di cosa ti occuperai in Salewa?

Il mio ruolo è quello di Content Marketing Manager, gestirò quindi tutti i contenuti brand sia video che fotografici dalla loro produzione alla delivery attraverso i vary touch point aziendali, sia digitali che fisici negli store a marchio Salewa. E’ un ruolo piuttosto ampio in cui rientrano anche campagne adv ed aspetti di copywriting. Gestirò un team giovane e super motivato, penso sarà una grande esperienza dove il gioco di squadra sarà fondamentale.

 Quali le sfide che ti hanno maggiormente attratto di questa nuova avventura?

L’aspetto che ho sempre amato di più del marketing è proprio quello della creazione del contenuto, legato allo storytelling ed al copy. Qui ho la possibilità di concentrarmi su questo e di dare valore a storie, persone e prodotti di assoluto livello in un ambiente davvero internazionale. Il brand ha un potenziale enorme con contenuti potenti che meritano il giusto spazio all’interno della comunicazione e che sono perfetti per smuovere le corde emozionali di un pubblico sempre più moderno, “progressive” come viene definito in azienda, e che permette di unire e mescolare linguaggi nuovi.

Dalla valle alla città: è un aspetto che ti ha influenzato nella scelta?

In parte sì, Bolzano è una città con un’influenza molto europea, l’ambiente universitario porta idee e professionalità di rilievo e l’azienda ha un respiro molto internazionale.
Conciliare uno stile di vita a contatto con la natura con le contaminazioni culturali e lifestyle dell’ambiente urbano inoltre, è sempre stata una mia prerogativa.

Cosa porti con te della lunga esperienza maturata a La Sportiva?

Penso di portare entusiasmo e cuore principalmente, oltre ad una visione di insieme maturata nel corso degli anni seguendo progetti di marketing in tutte le loro declinazioni.
Ho un passato fatto anche di tanta operatività sul campo, dalla scrittura alla gestione di progetti multi-mediali, e quindi penso di poter comprendere bene anche il ruolo e lo sforzo di ogni membro del team, nello sviluppare gli strumenti necessari.

Che nuovi aspetti del lavoro vorrai esplorare e quale sarà il tuo valore aggiunto?

Ho da sempre un approccio umanista alla materia perchè sono profondamente convinto che l’obiettivo di un brand stia nel risuonare a livello profondo con le persone più che nel persuaderle all’acquisto. Il content marketing permette proprio di perseguire questa visione mettendo al centro le storie di cui un brand come Salewa è davvero ricchissimo.