Sono Simone (al centro, nella foto del podio), Alessia e Federica Mabboni (qua sopra in gallery, rispettivamente nella seconda e terza foto)  di Arco i tre fratelli che, nella terza prova di Coppa Italia boulder 2022 che si è svolta il primo fine settimana di aprile alla Deva Wall di Ferrara, si sono accaparrati un posto nell’ambita finale. Sbaragliando avversari di tutto rispetto e in una competizione in cui i tracciatori hanno lavorato tarandosi su un livello decisamente alto, soprattutto in chiave della prima prova di coppa del mondo, imminente. Il team composto da Luca Camanni, Riccardo Caprasecca, Lorenzo Angelozzi e Cristiano Ticci ha così proposto agli atleti blocchi di livello e turni di gara ben assortiti, dove ogni specialista ha avuto modo di dire la sua e mettere in luce i propri punti di forza. Una settantina di ragazze e una ottantina di ragazzi che si sono dati battaglia all’ultimo blocco. Alle qualifiche, che si sono svolte nella giornata di sabato, sono seguite le semifinali di domenica mattina. Nel pomeriggio le finali con i sei migliori uomini e le sei migliori donne di questa terza e penultima tappa di Coppa Italia.

I fratelli Mabboni sono figli d’arte. Il loro dna è infatti lo stesso di Diego Mabboni, noto chiodatore e proprietario dei negozi Red Point di Arco. Simone è impegnato attualmente presso il centro federale della FASI, al Climbing Stadium di Arco, mentre le sorelle frequentano il liceo linguistico a Riva del Garda. Tutti e tre prendono l’arrampicata molto seriamente ma, mentre Alessia si allena duramente anche nella specialità lead, gli altri due preferiscono decisamente il boulder. Stessa passione ma allenatori differenti: Simone ha affidato la sua preparazione a Stanislao Zama, mentre le sorelle si allenano con Alessandro Gelmi per la parte fisico-atletica e con Roberto Bagnoli per quella tecnica.

Una curiosità: proprio mentre i tre gareggiavano in Coppa Italia Boulder, il papà stava terminando la chiodatura di una nuova falesia in zona Monte Colt ad Arco, della quale avremo modo di parlarvi prossimamente. Come dire… in famiglia non si sta mai fermi!

I prossimi appuntamenti saranno la Coppa Europa senior Boulder che si terrà a Praga il prossimo fine settimana per Alessia, mentre tutti e tre prenderanno parte alla tappa successiva (6 e 7 maggio) a Bressanone.