In questo articolo si parla di:

La Federazione Internazionale d’Arrampicata Sportiva (IFSC) ha annunciato una partnership triennale con Discovery, dando così la possibilità a tutti gli appassionati di seguire la Coppa del Mondo live.

“Più d’ogni altra cosa, l’accordo con Discovery migliorerà il profilo del nostro sport e dei nostri atleti, aprendo nuove vie di sponsorizzazione per gli scalatori di tutto il mondo”
Marco Scolaris, presidente IFSC

L’ascesa

L’arrampicata sta vivendo un periodo di forte ascesa per quanto riguarda la popolarità, grazie anche alla prima apparizione come disciplina olimpica all’edizione di Tokyo 2020. L’obbiettivo è quello di arrivare a Parigi 2024 con il maggior numero di appassionati, attraendo anche spettatori non per forza “sportivi” ma amanti in generale dell’intrattenimento.
L’accordo triennale siglato con Discovery punta proprio in questa direzione: la Coppa del Mondo sarà disponibile live su discovery+ e i canali Eurosport.

Trojan Paillot, supervisore dei diritti e contratti di Discovery Sports, ha commentato così la nuova partnership: “L’arrampicata sportiva ha dimostrato ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 di essere una disciplina incredibilmente popolare e attraente che ora, grazie ai nostri canali, s’ingrandirà di un pubblico nuovo e trasversale, fatto non solo di spettatori “sportivi”, ma che amano ogni forma d’intrattenimento. Siamo così lieti di trasmettere l’arrampicata sportiva su Discovery ed Eurosport per i prossimi tre anni, costruendo orizzonti sempre più ampi verso Parigi 2024.”

Le 2022 IFSC World Cup Series IFSC 2022 si aprono con la Coppa del Mondo Boulder IFSC a Meiringen, Svizzera, in programma dall’8 al 10 aprile nella regione orientale dell’Oberland Bernese. Le gare saranno trasmesse in diretta su discovery+ ed Eurosport e in differita su The Olympic Channel.

“Siamo certi che questa partnership con Discovery estenderà la nostra posizione fra gli sport olimpici in maniera più rapida e, grazie a una maggiore visibilità, spingerà sempre più persone non solo a guardare l’arrampicata sportiva, ma anche a provarla”.
Marco Scolaris, presidente IFSC