In questo articolo si parla di:

Nel 2021 ASICS EMEA ha registrato un aumento del 13,7% dei ricavi netti consolidati, con un aumento dell’utile operativo del 121,8% a 83,1 milioni di euro rispetto al 2020.

La crescita positiva riguarda tutte le categorie e tutti i canali. In particolare, sui wholesale channels il brand ha registrato una crescita annua del 13% con aumenti significativi in Italia (27%), penisola iberica (24%), Germania (19%), Sud Africa (18%) e Francia (16%). L’incremento ha coinvolto anche l’e-commerce, con un aumento del 16% rispetto al 2020.

Secondo il Gruppo NPD, nel 2021 ASICS ha riconfermato la sua posizione come brand leader in Europa per le scarpe running e tennis.

Carsten Unbehaun, amministratore delegato di ASICS EMEA ha dichiarato: “Insieme, come un’unica grande squadra, siamo riusciti nel 2021 a ottenere ottimi risultati. Nonostante il periodo ricco di sfide, abbiamo concluso l’anno più forti. Sempre più persone scelgono ASICS, coscienti di essere supportate nel raggiungere una Mens Sana In Corpore Sano. Come azienda, continuiamo a innovarci e a supportare così più persone a godere dei benefici dello sport non solo sul corpo, ma anche sulla mente.

La collaborazione è al centro della nostra strategia nell’area EMEA. All’inizio della pandemia, abbiamo fatto una promessa ai nostri clienti: dare priorità alle loro esigenze. Oggi, ci impegniamo a sostenere i nostri partner nell’affrontare le nuove sfide di business”.

Nel 2021 il brand è tornato alle origini mettendo la filosofia Anima Sana In Corpore Sano al centro delle attività, comunicando il potere edificante dello sport sulla mente e accompagnando, con prodotti, partnership e progetti, sempre più persone a muoversi per raggiungere un maggiore benessere mentale.

Carsten Unbehaun