In questo articolo si parla di:

Inaugurato lo scorso 2 dicembre, Corte Ski Trab è il risultato di quello che, per oltre 20 anni, è stato prima un sogno, poi un obiettivo e oggi è realtà. L’azienda specializzata nella produzione di attrezzatura specifica per lo scialpinismo e lo sci nordico apre la sua nuova sede che diventerà anche un punto di ritrovo per atleti e appassionati della disciplina.

L’esigenza è stata quella di sviluppare e trovare nuovi spazi e uscire dal centro di Bormio, dove tempi e ritmi residenziali e turistici non riescono più a conciliarsi con le necessità produttive. La sfida maggiore è stata quella di riuscire a trovare terreni idonei alla crescita aziendale in Alta Valtellina, una terra dedicata al turismo con estrema attenzione alla tutela ambientale.
Ski Trab insieme ad altre nove aziende è stata in grado di urbanizzare un’area artigianale vicina alla strada principale che accede alla cittadina e, dopo diversi anni di lavoro, la nuova struttura è finalmente attiva.

Il magazzino e la Corte Ski Trab apre finalmente al pubblico ed entro la prossima estate verrà completato anche il trasferimento della produzione .

Quello realizzato è un progetto importante, di oltre 4000 mq, che permette al brand valtellinese di continuare lo sviluppo su sci da fondo, sci alpinismo e attacchi che trovano mercato in una ventina di paesi e danno all’azienda un’importante connotazione internazionale.

Presenti all’inaugurazione atleti e professionisti locali: dall’alpinista Marco Confortola, gli atleti Samantha Bertolina, Giulia Murada e Nicolò Canclini; presenti anche gli ambassador Ski Trab, Giuliano Bordoni, Bruno Mottini e Jacopo Compagnoni, e gli atleti di fondo Francesca Cola e Gasperi Michele.

Corte Ski Trab

Diversi sono stati gli obiettivi, in particolare quelli legati alla tutela ambientale, tenuti in considerazione durante la realizzazione della struttura: oltre a raggiungere la miglior classe di risparmio energetico, particolare cura è stata data alla mitigazione del capannone, all’utilizzo di luce naturale e del cippato come combustibile.

Con un design moderno, l’edificio al suo interno cela un allestimento che ricrea una piazzetta d’altri tempi, che fa da cornice alla presentazione dei prodotti della casa bormina.

Un mix di tradizione, cultura e artigianalità in costante dialogo con tecnologia e materiali innovativi.

Esattamente come accade per i prodotti Ski Trab, il cuore dell’artigiano e la cultura del legno si fondono a tecnologia e materiali innovativi, come l’alveolare di kevlar, gli ultimi ritrovati o i compositi ad alte prestazioni.

L’obiettivo della Corte Ski Trab è quello di essere un luogo di informazione e incontro della community skialp, una vera e propria piazzetta dove gli scialpinisti possano avere notizie non solo di prodotto ma anche sul territorio e sulle sue opportunità.