In questo articolo si parla di:

L’atleta Vibram Scott Hawker si è aggiudicato il secondo posto della 101 km della CCC (Courmayeur-Champex-Chamonix), iniziata alle ore 9:30 di venerdì 27 agosto nei pressi del Courmayeur Sport Center. Il trail runner neozelandese, terzo classificato all’Ultra Trail Du Mont Blanc nel 2019, ha dato prova delle sue capacità fin dallo starting point, grazie a un’andatura veloce, continua e decisa, che gli ha permesso di conquistare il podio.

Vibram

L’azienda varesotta è sponsor dell’evento e dell’atleta neo zelandese dal 2018 e questo risultato è una duplice soddisfazione: il brand è infatti attivo da molti anni nello sviluppo di nuove tecnologie e prodotti per supportare atleti e sportivi nelle attività outdoor.

Jerome Bernard, Vibram sport innovation marketing global director, ha dichiarato: La grande storia dei podi Vibram nelle gare dell’UTMB continua a scriversi. Scotty ci ha fatto vibrare, ha fatto Vibram Chamonix. Una grandissima performance con suole Megagrip-Litebase sotto ai piedi. La prima firma del Team Vibram su questa edizione 2021 del Sommet mondial du trail running”.

La gara

Passata da essere riconosciuta come la “sorella minore” dell’UTMB, la CCC è diventata negli ultimi anni una corsa ambitissima e unica nel suo genere.

Per un totale di 101 km di pura adrenalina tra Italia, Svizzera e Francia e un dislivello totale di 6.100 metri, con numerosi passaggi in altitudine, è necessaria una preparazione fisica non indifferente per sopportare condizioni metereologiche molto difficili. Il tutto condito da panorami e passaggi in cittadine uniche, dal Monte Bianco al Grandes Jorasses, da Vallorcine fino al vallone di Cheserys.

Facendosi spazio tra gli altri runner, Scotty ha padroneggiando tutte le asperità del tracciato, proseguendo la corsa fino all’arrivo nel cuore di Chamonix e tagliando il traguardo con un tempo di 10:47:52. Insieme a lui sul podio anche i francesi Thibaut Garrivier e Thibaut Baronian, rispettivamente primo e terzo classificato.

Un emozionatissimo Hawker ha commentato all’arrivo: Sono felice e orgoglioso del risultato raggiunto: la CCC è stata una gara molto più rapida rispetto all’UTMB, ho cercato di correre al meglio e ho dato il massimo a partire da Champex-Lac”.

(Credits photo © Elodie Froment)