In questo articolo si parla di:

Sono 120 Paesi che, dal 17 al 19 settembre, parteciperanno in contemporanea a un evento che ha come protagonista la Val di Fiemme, prima e unica realtà a livello internazionale a partecipare come intero territorio.

Per tre giorni, dall’alba al tramonto, la Val di Fiemme mostrerà la sua natura di terra del benessere. In programma attività ed eventi capaci di creare un accordo profondo fra uomo e ambiente secondo i cinque pilastri del World Wellness Weekend: riposo e creatività, nutrizione e immunità, movimento e vitalità, mindfulness e serenità, motivazione e solidarietà.

Convention, escursioni tra le Dolomiti patrimonio Unesco, danze, aperitivi fioriti e percorsi benessere in e outdoor si uniranno a iniziative in hotel e aziende, laboratori nella natura con gli animali, healthy menu stellati e osservazioni stellari. In contemporanea anche tre grandi eventi nell’evento: il Fiemme Namasté Festival, Fiemme Senz’auto e i Campionati del Mondo di Skiroll.

Patria sportiva dalla lunga tradizione, sarà tra i protagonisti dei prossimi Giochi olimpici Milano Cortina 2026 e non è un caso che proprio lei sarà il primo e unico territorio al mondo a far parte del World Wellness Weekend (WWW), l’evento internazionale che dal 2017 promuove il benessere psicofisico come stile di vita. Obiettivo: generare un movimento mondiale per il benessere.

Si parte venerdì 17 alle ore 17 con la convention inaugurale organizzata dalle aziende del territorio a Casa Starpool (Ziano di Fiemme), sede di Starpool, impresa specializzata in wellness e spa che ha accompagnato la Val di Fiemme nel percorso di adesione al Wellness Weekend. Al centro il tema del benessere come motore di sviluppo economico.

Per tutto il fine settimana e per tutto il giorno si succederanno escursioni tra le Dolomiti patrimonio Unesco al suono di un corno, danze-spettacolo e aperitivi fioriti, percorsi kneipp outdoor, laboratori del fieno rigeneranti, osservazione delle stelle, passeggiate notturne in ascolto del respiro del bosco e momenti dedicati alla cura degli animali, cavalli, mucche, capre e pecore.

I ristoranti della valle proporranno l’healthy menu elaborato appositamente in collaborazione con lo chef stellato Alessandro Gilmozzi. Si aggiungeranno attività ed eventi a tema organizzati dagli hotel dalle aziende del territorio.

Spazio in contemporanea a tre grandi eventi nell’evento: il Fiemme Namasté Festival – due giorni di yoga, karate e tai chi –, il Campionato del Mondo di Skiroll Val di Fiemme e Fiemme Senz’auto, una intera giornata dedicata alla sensibilità ambientale e alla riscoperta lenta del territorio con la Statale 48 delle Dolomiti chiusa al traffico veicolare: un invito a percorrere a piedi, in bicicletta o con qualsiasi altro mezzo non motorizzato i 13 km da Cavalese a Predazzo.

Il World Wellness Weekend in Val di Fiemme sarà l’occasione di scoprire questa terra in cui il benessere non è un momento da ritagliarsi tra gli affanni quotidiani, ma uno stile di vita che rispetta la natura e dalla natura trae ispirazione ogni giorno.