In questo articolo si parla di:

Nella suggestiva location del rifugio Mario Merelli al Coca a 1.891 metri di quota, sulle pendici meridionali del pizzo Coca, è stata presentata la prima edizione di Orobie Skyraid, in scena sabato 24 luglio.

L’evento podistico organizzato da Mario Poletti e lo staff di Fly-Up Sport vedrà ai nastri di partenza 650 atleti provenienti da tutt’Italia. Si tratta di una “ultra” disegnata sui sentieri fra Val Seriana e Val Brembana, con partenza da Ardesio e arrivo a Valbondione passando da Valcanale. Una vera e propria cavalcata a fil di cielo di 56 km (3.800 metri d+), che andrà a unire in un unico “file rouge” i rifugi Alpe Corte, Laghi Gemelli, Calvi,  Brunone, Coca e le baite di Maslana.

Sfogliando la lista partenti i favori dei pronostici sono tutti per i due valdostani del team HOKA ONE ONE/Karpos Franco Collé e Giuditta Turini: “È un onore per noi avere ai nastri di partenza sia il due volte vincitore del Tor de Géants che la due volte campionessa italian di trail”, ha concluso Poletti. “Come mi fa oltremodo piacere vedere che i 650 pettorali che abbiamo messo a disposizione siano letteralmente andati a ruba. Se al femminile Turini non dovrebbe avere rivali, nella gara maschile da tenere d’occhio saranno anche il lecchese Danilo Brambilla, il veneto Mattia Tanara, il trentino Christian Modena e i nostri Luca Carrara, Riccardo Faverio, Marco Zanchi”.

Tra gli sponsor della manifestazione anche Scott, da sempre vicino a Poletti, e Mico.

Per maggiori informazioni: www. orobieskyraid.it