In questo articolo si parla di:

Mancano poco più di due mesi all’Adamello Ultra Trail, in programma dal 24 al 26 settembre 2021, l’evento di ultra running che ripercorre i camminamenti della Grande Guerra nell’area del comprensorio Pontedilegno-Tonale in Alta Val Camonica, toccando anche l’Alta Val di Sole, nei parchi naturali dell’Adamello e dello Stelvio.

L’edizione 2021 è stata presentata venerdì 9 luglio nella pittoresca cornice di Capanna Presena (2.753 metri), in prossimità dell’omonimo ghiacciaio, e si preannuncia ricca di novità. Oltre alle realtà che promuovono lo sviluppo turistico-culturale della Valle Camonica e dei comuni attraversati dall’appuntamento di fine settembre, presenti anche i rappresentanti delle istituzioni territoriali che da sempre supportano l’Adamello Ultra Trail.

“Mi ricordo quando sette anni fa iniziammo con 70 atleti e fra lo scetticismo generale. Oggi abbiamo esaurito i 650 posti disponibili e continuiamo ad avere richieste: vuol dire che in questi anni si è lavorato tanto e bene, e per questo voglio ringraziare i volontari, gli sponsor e le istituzioni che sempre ci sostengono. Per il futuro, il sogno è creare un anello permanente legato ad Adamello Ultra Trail: è un progetto ambizioso ma noi ci crediamo”, ha affermato Paolo Gregorini, presidente di asd Adamello Ultra Trail, società organizzatrice dell’evento.

Le dichiarazioni

Mauro Testini, presidente dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica e sindaco di Vione, ha dichiarato: “Adamello Ultra Trail pronto a ripartire alla grande, non solo nelle sue gare principali ma anche in quelle collaterali, come Adamello Trail Junior, un’occasione importante per avvicinare i ragazzi alla montagna”.

Marco Gasparotti, consigliere comunale di Vezza d’Oglio, si è invece detto “orgoglioso di un evento di livello mondiale, che dà lustro a tutta l’Alta Val Camonica come alla Val di Sole”.

Ilario Sabbadini, assessore della Comunità Montana di Valle Camonica ha parlato di “forza, tenacia, resistenza e caparbietà: questo evento rappresenta un esempio per tutti, per vedere la luce in fondo al tunnel. Qui si è combattuto durante la guerra, adesso c’è lo sport e l’entusiasmo”.

L’intervento di Graziano Pennacchio, ad di Visit Brescia

Davide Panizza, presidente del Consorzio Pontedilegno-Tonale: “I percorsi sono caratterizzati da paesaggi mozzafiato, esaltati dal fascino della storia. Questo evento in crescita costante rappresenta per noi un volano per il turismo estivo in un settore interessante per il nostro compensorio”.

In conclusione è stato il turno di Graziano Pennacchio, ad di Visit Brescia: “Ci vuole coraggio per rimettersi in campo e organizzare una manifestazione importante come questa, complimenti all’organizzazione. È grazie a eventi che Brescia potrà tornare agli oltre 10 milioni di turisti del pre-Covid”.

Le novità dell’edizione 2021

Un programma ricco di novità quello presentato alla Capanna Margherita: sono stati inseriti alcuni nuovi tratti nei due percorsi più lunghi, come il passaggio dal Bivacco Linge e dal Rifugio Valmalza, che offriranno ai runner uno spettacolo ancora più emozionante.

Gli atleti potranno scegliere tra tre diverse proposte: la più lunga di 170 km e 11.500 metri d+, la media di 90 km e 5.700 metri d+ e la più breve di 35 km con 1.700 metri d+, tutte opzioni che offriranno un continuo saliscendi ai partecipanti, immergendoli in panorami mozzafiato e nella storia di questi luoghi.

La voglia di ultra trail è certificata anche dal raggiungimento del sold-out in poco meno di due mesi dall’apertura delle iscrizioni: saranno 200 gli atleti al via della gara regina da 170 km, così come quelli per la distanza più breve da 35 km, mentre per il percorso intermedio da 90 km i partecipanti saranno 250.

Un’ulteriore novità è rappresentata dal fatto che tutti gli eventi collaterali delle “Adamello Series” non si svolgeranno in contemporanea all’Ultra Trail ma animeranno le settimane precedenti all’appuntamento più atteso.

Il profilo della gara regina da 170 km

29 agosto – Adamello Run e Adamello Slow

Fissata per la fine di agosto, con partenza e arrivo da Ponte di Legno, si svolgerà la sesta edizione dell’Adamello Run, la corsa competitiva di 30 km e +600 metri di dislivello. L’evento è organizzato insieme all’asd Rosa Running Team. Nella stessa giornata farà il suo esordio anche Adamello Slow, una camminata non competitiva di 20 km.

19 settembre – Adamello Trail Junior

A una settimana da Adamello Ultra Trail è in programma Adamello Trail Junior, una competizione studiata per bambini e ragazzi (da 0 a 19 anni) che avranno la possibilità di sperimentare le emozioni del trail in montagna. Diversi gli anelli da percorrere immersi nella natura, sui sentieri che corniciano Vione fino all’incantevole Conca di Premia, con appropriati dislivelli e sviluppi in funzione dell’età.

Un nuovo sito dedicato

Altra novità dell’edizione 2021 è il nuovo sito ufficiale: un portale sempre più fruibile e a misura di utente, a ulteriore segno del miglioramento a livello organizzativo e di attenzione costante verso gli atleti, per i quali è stato creato anche un Club Strava ad hoc. Con la nuova piattaforma, l’evento di trail-running prosegue il suo processo di rinnovamento sul piano dell’immagine e della comunicazione, confermando al tempo stesso gli elementi tecnici e organizzativi che l’hanno reso una delle competizioni di settore più amate.

Gli sponsor

Prestigiosi i partner che hanno scelto anche quest’anno di correre a fianco del comitato organizzatore guidato da Paolo Gregorini, a sottolineare la costante crescita di Adamello Ultra Trail.

Primo fra tutti Mico Sport main sponsor dell’evento, che sostiene la competizione per il quarto anno consecutivo: “Noi siamo presenti dal 2017 e speriamo di continuare a lungo questo cammino al fianco di un evento che rappresenta e comunica il nostro territorio sia in Italia che all’estero”, sono state le parole dell’international sales director Giovanni Setti.

Fra gli altri partner di primo piano dell’evento si segnalano la conferma di Edison e l’ingresso di SCARPA, rappresentata dal brand manager Marco De Gasperi, volto noto agli amanti della disciplina: “Il mondo dell’ultra trail è un movimento in grande crescita ed entrarvi a fianco di questo evento è sicuramente un orgoglio”.

I membri del comitato organizzatore guidato da Paolo Gregorini

Il programma

Adamello Ultra Trail

  • Venerdì 24 settembre (ore 7.00): Adamello Trail (90 km)
  • Venerdì 24 settembre (ore 9.00): Adamello Ultra Trail (170 km)
  • Sabato 25 settembre (ore 14.00): Adamello Short Trail (35 km)

Adamello Series

  • Domenica 29 agosto (ore 9.00): Adamello Run
  • Domenica 29 agosto (ore 9.30): Adamello Slow
  • Domenica 19 settembre (ore 14.30): Adamello Trail Junior

(Credits photo © Mauro Mariotti)