In questo articolo si parla di:

Un podcast settimanale di storytelling per raccontare i momenti game-changer della storia dell’arrampicata: si chiama Climbing Sparkling Moments ed è stato lanciato da La Sportiva.

L’arrampicata, dall’essere uno sport di nicchia per pochi appassionati agli inizi degli Anni ’80, si afferma ora come una vera e propria disciplina sportiva all’interno delle Olimpiadi di Tokyo.

Ed è proprio questa escalation che La Sportiva vuole celebrare, identificando 11 tra i passaggi, i personaggi e i momenti capaci di far evolvere in modo così deciso questo sport. Di questo tratterà Climbing Sparkling Moments: storie “game-changer”, momenti che hanno cambiato lo sport e lo hanno reso oggi molto popolare non solo nella sua declinazione outdoor su roccia ma soprattutto nelle palestre indoor, in costante crescita nei centri urbani delle metropoli nel mondo.

Dietro il sipario troviamo le penne di Emilio Previtali e Federico Ravassard, Sparkling Moments è prodotto e musicato da Emanuele Lapiana di OsuonoMio, con il coordinamento di Luca Mich, marketing communication manager di La Sportiva.

Un’ideale raccolta di momenti di rottura con il passato, di innovazione verticale, raccontati con l’utilizzo delle tecniche di soundscaping più innovative e con la tecnologia audio 3D per un’esperienza totalmente immersiva, pensata tanto per l’ascolto in cuffia tanto negli impianti hi-fi e autoradio.

“Il podcast è un medium che permette un contatto molto intimo con l’ascoltatore e che lo accompagna in momenti molto personali della sua giornata, dalle trasferte lavorative alle sessioni di allenamento o camminate, oppure anche in ufficio”, ha dichiarato Emanuele Lapiana.

“Con gli Sparkling Moments La Sportiva offre una chiave di lettura nuova ad alcuni passaggi e personaggi di culto del mondo dell’arrampicata con un approccio molto fresco, moderno e che può piacere tanto ai sempre più numerosi appassionati della disciplina, quanto a chi ha seguito il movimento fin dalle sue origini. È un tipo di racconto che potremmo trovare idealmente in una serie Netflix, ma con la facilità di fruizione del formato audio, il nuovo protagonista dello storytelling più evoluto”, ha aggiunto Luca Mich.

Quello proposta da La Sportiva è un progetto innovativo che vuole raggiungere chiunque desideri scoprire i dettagli della storia dell’arrampicata. Motivo per cui è fruibile in tre lingue (italiano, inglese e tedesco).

“Non si tratta solo di una traduzione da una lingua all’altra ma di un vero e proprio adattamento culturale, variando metafore, registro e riferimenti storici a seconda del Paesi nei quali il podcast sarà distribuito”, ha precisato Lapiana.

Undici puntate che vedranno protagonisti alcuni delle più importanti voci del mondo verticale come Alex Honnold, Adam Ondra, Jacopo Larcher, Lynn Hill, Patrick Edlinger, Stefan Glowacz, Alexander Huber, Barbara Zangler e Tommy Cladwell.
Dalle prime gare a Bardonecchia ’85 (TO) alla rivoluzione dello stile raccontata nel seminale film “Opera vertical”, passando per la sfida di Adam Ondra nelle recenti qualificazioni olimpiche, dall’arrivo sulla scena di un climber che porterà alla celebrità le pareti di El Captan, alle imprese in free solo di Alex Honnold vincitrici di un Oscar, alla nascita delle pareti di arrampicata indoor e ai racconti di come sono state concepite le prime scarpette da climbing. Questi sono alcuni degli sparkling moments più salienti.

I podcast sono disponibili su Spotify, Spreaker, Apple podcast e su tutte le piattaforme digitali con cadenza settimanale a partire da oggi venerdì 2 luglio.

Il primo episodio sarà “La Spaccata”, (qui il link per poterlo ascoltare) e racconta di come un singolo gesto, un movimento particolare in un passaggio chiave di una via ad altissima difficoltà, cambiò per sempre il concetto di impossibile in parete.