In questo articolo si parla di:

Nasce una nuova partnership tra le vette più affascinanti d’Italia con l’obiettivo di creare ulteriore visibilità sia alle aziende coinvolte che al territorio stesso: il sodalizio tra Dolomititrail e Panorama Diffusion, azienda distributrice di numerosi brand dello settore outdoor.

Sono coinvolte le regioni di Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige, le province di Belluno, Udine e Bolzano e 10 comuni (ovvero quelli di Sappada, S. Pietro di Cadore, S. Stefano di Cadore, S. Nicolò di Comelico, Comelico Superiore, Danta di Cadore, Auronzo di Cadore, Forni Avoltri, Rigolato, Sauris, Sesto Pusteria), insieme a oltre 50 strutture turistiche e attività commerciali.

“Abbiamo deciso di sostenere e promuovere l’iniziativa Dolomititrail: un’esperienza splendida che permette di pedalare nell’ambiente affascinante della Val Comelico toccando anche la vicina Alta Pusteria, Sappada e l’Alta Carnia”, ha dichiarato Günther Acherer, ceo di Panorama Sport Diffusion.

Dolomitrail

Dolomitrail non è competizione bensì un’esperienza: si articola in tre percorsi bike, e-bike e running/trekking che prevedono un’iscrizione di partecipazione, ma senza nessuna tappa forzata, alcun orologio e pettorale. Anche la partenza è libera e può essere effettuata da maggio a ottobre, così da potersi godere, in solitaria o in compagnia, il tempo che si ritiene più opportuno.

Saranno uno staff di maestri e accompagnatori AMIBike che assisteranno tutti coloro che vorranno affrontare Dtrail E-bike Experience, un tour attraverso i percorsi e i luoghi che sono stati teatro della Prima Guerra Mondiale. Non ci saranno solo bici e storia, ma anche gusti e tradizioni delle Dolomiti.

Sarà l’anello di Piave alla Drava a ospitare la Bike Experience, che prevede un percorso di 160 km con 6.300 metri di dislivello positivo, mentre quello in programma per l’E-Bike Experience si sviluppa su 120 km con 4.500 metri di dislivello.

La traccia in mtb/e-bike è un’avventura alla scoperta di nuovi luoghi, culture, tradizioni e piatti tipici per i biker meno “race”, mentre assume i caratteri di una vera e propria sfida “extreme” per gli sportivi che affrontano sentieri e single track tutto d’un fiato.

Saranno invece 157 i km, con 7.650 metri di dislivello positivo, per la Running/Trekking Experience, un’esperienza a piedi che si sviluppa o su un trekking di più giorni da compiere in solitaria, ascoltando la musica della montagna, o in compagnia, gustando il sapore dell’amicizia, oppure una ultra-trail per gli amanti delle sfide fuori dal comune.

Portare a termine il trail pedalando in mtb o e-bike, camminando o correndo significherà conquistare l’ambito titolo di DoloMitiCo, da festeggiare con gli amici con un festoso pranzo in malga.

L’inizio del trail non può essere effettuato senza il ritiro del BackPack presso uno dei D+ info raggiungibili seguendo il simbolo di una scarpa (se si è un corridore o escursionista) o il simbolo della bicicletta (se si è biker). È richiesto di effettuare dei “selfie” lungo il percorso presso i D+check point a testimonianza del passaggio.

Hydroflask

Il brand omaggerà ogni partecipante con una borraccia Hydroflask Standard Mouth, che possiede le dimensioni ideali per restare idratati prima, durante e dopo l’attività e dotata di solamento sottovuoto a doppia parete TempShield, per mantenere l’acqua fresca e ghiacciata fino a 24 ore.

Potrà essere riempita lungo i percorsi, sia di bike che running, presso le numerose fonti di acqua di sorgente, fontane e punti ristoro. Un’occasione per sensibilizzare sempre più al riuso e al bere l’acqua fresca disponibile ovunque.

TSG e Vaude

Le sperte guide di MTB Michele, Manolo, Max, Romeo e Gelio verranno equipaggiati con abbigliamento tecnico TSG, oltre agli immancabili zaini da bici firmati Vaude.