In questo articolo si parla di:
Giovedì 6 maggio si è svolta la presentazione, in forma digitale, della nuova collezione SS 22 di ECOSENSOR, marchio di Asahi Kasei.

La gamma di tessuti presentati ben rappresenta il concetto di eco high-tech, ovvero la capacità di creare prodotti sfruttando tutta l’esperienza nel campo dell’innovazione d’avanguardia e, al contempo, rispettando il pianeta per indirizzarsi verso un futuro più sostenibile.

Il dipartimento che si è occupato di mettere a punto questo modus operandi è AKA, il cui dna rappresenta ricercatezza, resistenza, approccio di laboratorio, comfort e sostenibilità.

ECOSENSOR propone dunque una collezione di tessuti all’avanguardia, ideali per l’outdoor, lo sport, i capi intimi e casual,  promuovendo l’innovazione responsabile con una nuova generazione di prestazioni: “New Eco High-tech Force of Nature”.

La voce narrante di questa presentazione è quella di Giusy Bettoni, fondatrice dell’ecohub internazionale C.L.A.S.S., partner di ECOSENSOR, supportata dal deputy manager of global marketing division Kotaro Saeki.

Nella prima parte dell’incontro è stato introdotto il marchio e la sua filosofia, un brand che vuole prendersi cura delle persone e della Terra. Mission e vision esplicano in maniera ottimale ciò a cui punta ECOSENSOR, ovvero permettere all’umanità di vivere una vita sostenibile in modo naturale e piacevole nel corpo e nella mente, offrendo materiali che possano offrire sostenibilità e funzionalità allo stesso tempo.

I valori su cui punta il brand sono:

  • approccio al laboratorio: scienza e innovazione risultano ingredienti fondamentali per mettere a punto capi che siano oltre che “eco” anche tecnologicamente avanzati. Indispensabili inoltre per il continuo sviluppo di nuove possibilità e funzionalità e il know-how aziendale;
  • sostenibilità: basata su una catena di approvvigionamento completamente tracciabile, fornitori certificati a livello aziendale, ingredienti certificati (principalmente cellulosa riciclata ma biologica e responsabile) e un processo di tintura e finissaggio certificato;
  • comfort: non si tratta solo di avere buone sensazioni con indosso i tessuti ECOSENSOR ma far sì che essi siamo confortevoli, grazie alle loro funzionalità in tutte le loro diverse applicazioni;
  • durabilità: si sta puntando sempre di più sull’economia circolare e sull’economia del riciclaggio. Nella maggior parte dei casi si sta cercando di scoprire quali potranno essere le nuove possibilità dei capi e, di conseguenza, dei tessuti giunti a “fine vita”. La durabilità è dunque un concetto chiave per contribuire a tutto questo;
  • ricercatezza: un altro valore estremamente importante per ECOSENSOR, attenta alla piacevolezza e all’estetica dei suoi tessuti.

Nella seconda parte dell’evento digitale sono stati presentati alcuni articoli selezionati della collezione SS 22, la cui parola chiave, che ben riassume la caratteristica primaria di ognuno di essi, è versatilità.

Tre le categorie principali della collezione:

  1. Innerwear
  2. Sportwear
  3. Outwear