In questo articolo si parla di:

Negli ultimi anni si è consolidato l’affiancamento tra Rock Experience e il gruppo Gamma e il gruppo Ragni, due gruppi alpinistici famosi nel mondo per aver scritto pagine importanti della storia della montagna, entrambi di Lecco. Dello stesso territorio è originario anche il brand, fondato 10 anni fa da Michele Frigerio, forte della sua esperienza nello sviluppo di capi per l’outdoor.

La partnership

In particolare, è notizia di inizio 2021 la scelta di Rock Experience di sostenere le attività del gruppo alpinistico Gamma: la storica associazione è impegnata in numerosi progetti alpinistici, oltre ad aver avviato un’intensa attività di formazione con corsi di vari livelli di arrampicata, a cui si aggiungono la gestione di una palestra boulder e la manutenzione di alcune vie ferrate sul Resegone.

La collaborazione con il gruppo Gamma si affianca a quella già in essere con i Ragni di Lecco, nata alcuni anni fa per il sostegno a spedizioni extraeuropee e, al contempo, per aumentare il trasferimento di know-how all’interno dell’azienda. Dalle sponsorizzazioni di progetti oltre confine, il rapporto con il noto gruppo alpinistico si è via via consolidato, fino a realizzare una collezione di abbigliamento denominata “Ground Up”, che uscirà il prossimo inverno. Questa è stata sviluppata insieme ad alcuni dei più forti climber del sodalizio lecchese, che hanno collaudato i capi in prima persona proprio sulle montagne lecchesi.

“Nel corso della nostra attività, abbiamo sempre ritenuto importante sostenere le eccellenze di Lecco, e con esse la grande tradizione alpinistica da cui noi tutti proveniamo, creando sinergie tra chi opera in parete e chi, come noi, propone un brand che rispecchi uno stile di vita e una passione. Un impegno, quello di Rock Experience, che ha l’obiettivo di valorizzare la cultura della montagna del nostro territorio e, di conseguenza, dell’ambiente che ci circonda”, afferma Frigerio.

Abbiamo costruito una proposta di abbigliamento altamente tecnica, rispondendo alle richieste di chi va in montagna con intensità e ricerca della performance, avvalendoci dei Ragni come testatori qualificati”, aggiunge. “A volte scendendo nello sviluppo a livelli di dettaglio che non immaginavamo, ma che possono fare la differenza quando si è impegnati in una impegnativa scalata di diverse ore e, allo stesso tempo, una proposta dallo stile giovane adeguata a tutti i livelli”.

La storia

L’obiettivo di Frigerio era realizzare un marchio d’abbigliamento che rispecchiasse l’attrazione che provava per la montagna e il legame coltivato con la roccia su cui era cresciuto. Di certo non immaginava che quell’idea diventasse un progetto così ambizioso. Invece è proprio da un semplice sogno che, molto spesso, prende forma una collezione per rispondere alle esigenze di chi coltiva la propria passione in montagna.

Oggi Rock Experience veste giovani climber così come esperti alpinisti, passando per tanti appassionati di trail running o semplici escursionisti del weekend: “Ho pensato alle vie in parete che ho frequentato sin da ragazzo sulle montagne dietro casa mia a Lecco, e i ricordi mi hanno portato ai tempi in cui ogni scalata su roccia era sempre un’esperienza diversa: ecco la genesi del nome Rock Experience”.