In questo articolo si parla di:

Kong, l’impresa italiana specializzata nell’attrezzatura per gli ambienti verticali, ha attuato un progetto, denominato “Backstage”, dedicato a scoprire e approfondire ciò che si nasconde dietro la realizzazione dei suoi prodotti.

Un’idea nata durante il lockdown primaverile quando l’azienda, nonostante il blocco della produzione e la chiusura temporanea della fabbrica, cerca di mantenere vivo il legame con i propri consumatori. Così ogni 15 giorni di martedì, direttamente sulle pagine social e in newsletter, decide di pubblicare una scheda tecnica che affronti molteplici argomenti.

Settimana dopo settimana, i numeri usciti arrivano a contare quota 11, disponibili sia in lingua italiana che inglese, in modo da essere comprensibili a ogni tipo di pubblico, perché Kong, pur distinguendosi per il made in Italy e il forte legame con il territorio lecchese, possiede anche quattro filiali sparse nel mondo (Stati Uniti, Cina, Russia e America del Sud) e il mercato estero rappresenta una fetta importante del proprio business.

Scheda n. 4 “Come tagliare una corda”

Differenti i temi trattati dalla prima uscita di maggio a oggi, come il tipo di moschettone da scegliere, come e quando si devono conservare (pulizia, lavaggio, lubrificazione), cos’è il sistema key-lock, la norma EN 12275, il buddy check (una buona prassi per ridurre il rischio di incidenti)… Insomma, una serie di nozioni e chiarimenti da apprendere su temi utili a molti – appassionati e professionisti – quali normative, scelte tecniche, materiali, brevetti e curiosità che si nascondono dietro i prodotti d’equipaggiamento Kong, ma anche curiosità sulla sua storia quarantennale.

Seppur lanciata da relativamente poco, il riscontro e i numeri registrati confermano la bontà dell’iniziativa che, poco alla volta, ha suscitato interesse e creato attesa per la pubblicazione. Un successo che ha spinto Kong a proseguire questo format anche nel 2021, però con frequenza mensile.

Troverete l’articolo completo, con approfondimenti anche sul progetto “Backstage Live”, sul n. 01 di Outdoor Magazine. 

(Foto © M. Kammerer Kronsafety)