In questo articolo si parla di:
24 Marzo 2020

L’iniziativa del marchio di abbigliamento sportivo nasce dall’esigenza di aiutare i negozi specializzati in questo difficile momento di emergenza.

Tutti coloro che acquisteranno online un prodotto Craft, potranno selezionare il rivenditore specializzato a cui desiderano donare il 20% dell’importo speso. Penserà l’azienda poi a fare avere la percentuale al negozio.

“Come molte aziende, anche i nostri punti vendita locali sono stati duramente colpiti dalla pandemia. Veniamoci incontro e facciamo il possibile per aiutarli”. Così recita il testo dell’email che l’azienda ha inviato ai suoi clienti.

Ricordiamo che recentemente è nata la collaborazione tra Craft e l’ultra-runner Tommy Rivs, che non sarà solo ambassador del marchio ma l’atleta svolgerà anche un ruolo importante come consulente nel centro Ricerca & Sviluppo, mettendo a servizio dell’azienda tutta la sua conoscenza ed esperienza di atleta. 

“Siamo entusiasti di lavorare insieme a Tommy Rivs, ha dichiarato Daniel Högling, direttore marketing e prodotto di Craft. “Non è solo una maratoneta eccezionale e un ultra-runner, ma anche un individuo straordinario con una profonda comprensione dell’anatomia e dell’allenamento di endurance. Sarà coinvolto nel processo di Ricerca e Sviluppo sia per la parte scarpe che per la parte abbigliamento, e ci aiuterà a creare una collezione performante, all’avanguardia e innovativa.”