In questo articolo si parla di:

Giovedì 27 febbraio, nello spazio Bar Rota all’interno della sede ElleErre di Alzano Lombardo, farà il proprio ritorno Mountain Sports Academy, che dopo l’esordio dello scorso anno si appresta a proporre un nuovo ciclo di incontri con atleti e autori di grandi imprese sportive.

Queste le dichiarazioni di Eros Grazioli, noto preparatore tecnico e allenatore di varie discipline endurance, nonché ideatore degli eventi: “Il format degli incontri è quello collaudato nella prima edizione, ovvero un pubblico ristretto di 60 persone che partecipa ad una “lezione” condotta da me e da Paolo Cattaneo con l’ospite di turno, cosicchè le persone presenti possano interagire con noi, entrando nel racconto dell’atleta protagonista della serata”.

Il 27 febbraio si inizierà col botto grazie all’incontro con Simone Moro di ritorno dall’ avventura ai piedi del Gasherbrum. Ma gli altri appuntamenti non saranno da meno: il 12 marzo toccherà a Marzio Deho, atleta con oltre 30 anni di mountain bike ad alto livello, mentre il 26 marzo sarà il turno di Antonio La Torre, un luminare nella preparazione fisica dell’atletica leggera. Il mese successivo sarà caratterizzato dall’incontro con Marco De Gasperi (9 aprile), lo skyrunner che più di tutti rappresenta l’essenza della corsa in montagna, e da quello con Eleonora Delnevo (23 aprile), l’alpinista che nel 2015 ha perso l’uso delle gambe ma che non ha mai smesso di frequentare l’ambiente montagna. Si arriva poi a maggio: il giorno 7 sarà il turno di Elena e Federico Nicolini, ovvero quando lo scialpinismo (e la gestione di un rifugio) diventa una questione di famiglia, mentre il 21 maggio Francesco Pepino, biologo nutrizionista, farà chiarezza sulla nutrizione per lo sportivo elite. Infine, il 23 maggio, a chiusura del ciclo di incontri, gli stessi Eros Grazioli e Paolo Cattaneo, raccontando le proprie esperienze, condurranno la “classe” fuori dall’aula nello sviluppo di progetti dove il gioco di squadra diventa determinante per il successo.

“Sono personaggi di alto livello e spessore che però noi preferiamo considerare, in questa occasione, nel ruolo di coach – ha concluso Grazioli – perché si possa uscire da ogni serata avendo appreso qualcosa di importante, proprio come in una lezione accademica”.

L’abbonamento agli otto incontri di Mountain Sports Academy 2020 ha un costo di 180.00 euro e dà diritto allo Starter Pack, al materiale didattico, all’accesso alle sessioni interattive e alla lezione conclusiva in ambiente.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito mountainsportsacademy.it