In questo articolo si parla di:

The North Face continua la sua campagna per far conoscere Futurelight, tecnologia (presentata per la prima volta a ISPO 2019) con cui il brand innalza ulteriormente i suoi standard di sostenibilità garantendo allo stesso tempo altissime prestazioni grazie al processo di Nanospinning.

Non solo allestimenti nei negozi e momenti di formazione della forza vendita, quindi, ma anche test in ambiente dedicati a chi, per primo, deve comunicare il prodotto e la nuova tecnologia al consumatore. Proprio per questa ragione l’azienda ha dato la possibilità, ad alcuni dipendenti di negozi selezionati (cinque negozi della catena Df Sport Specialist, due di Cisalfa, Besson Sport di Sauxe d’Oulx (To), Block Store di Cervinia, Magazzini Montello di Cuneo e Vertical no limits di Aosta) di prendere parte a un test su neve sulle piste di Cervinia, con una parte pratica e un’altra di presentazione sia del prodotto sia dei valori e della mission aziendale, con la speciale partecipazione dell’alpinista di fama internazionale Hervè Barmasse. Formazione teorica e sul campo, per comunicare al meglio il prodotto e le sue potenzialità: questo l’obiettivo che verrà perseguito anche per la SS20.

A Cervinia una ventina di persone, tra responsabili e commessi di negozi specializzati, hanno testato sul campo gli stessi modelli di giacche che vendono in negozio. Perchè è importante che chi vende il prodotto sia consapevole e convinto della sua valenza, che lo abbia provato sul campo, e le condizioni meteo che trovato a Cervinia hanno dato loro la possibilità di testare il prodotto al meglio. Sono state esaltate le qualità di impermeabilità e di eccezionale traspirabilità, che sono i punti di forza di Futurelight. Per l’azienda è importante che i negozianti conoscano anche la storia e la mission del marchio.

Il gruppo di tester a Cervinia

A rendere possibile la nascita di Futurelight è il processo di Nanospinning utilizzato per creare questo tessuto. Una tecnica che crea dei fori a livello nano, garantendo un’eccezionale porosità, mantenendo al contempo un’assoluta impermeabilità e consentendo all’aria di passare attraverso il tessuto per una traspirazione impareggiabile.

In Italia Futurelight è già presente in un buon numero di negozi, di seguito elencati:

NENCINI SPORT FIREZE  – CALENZANO

JOLLY – TORINO

BLOCK STORE – CERVINIA

SPORT EXTREME – DOMODOSSOLA

MOUNTAIN SICKS – RIVAROLO CANAVESE

OUTDOOR SRL – ROMA

GIALDINI – BRESCIA

SPORTING SAN LORENZO – MILANO

CELSO SPORT – BORMIO

TUTTO SPORT POLARE – MILANO

CDM – MARTIGNACCO (Ud)

MAX SPORT – SCHIO

STIMM – PIEVE DI SOLIGO

NUOVI ORIZZONTI – MODENA

PARMA SPORT – PARMA

ATRO SPORT – PIACENZA

MOUNTAIN EXPERIENCE – SAVIGNANO SUL RUBICONE

CAPONORD – FORLÍ

KAMP 3000 – REGGIO EMILIA

MOUNTAIN SPORT – TRENTO

VERTICAL – TRENTO

LUPA SRL – BORGO VALSUGANA

AMPLATZ – CANAZEI

SPORT SCHMALTZ – ORTISEI

PAPIN SPORT – SAN CANDIDO

BERGFUCKS – RASUN ANTERSELVA

SPORTFIT – CAMPO TURES

LORENZETTI – MADONNA DI CAMPIGLIO

EURO SPORT – PINZOLO

CISALFA SPORT – ROMA, GRUGLIASCO (TO), TRENTO, BERGAMO/CURNO E MONTANO LUCINO (CO)

DF SPORT SPECIALIST – MILANO (VIA PALMANOVA), BEVERA DI SIRTORI (LC), SP VILLASANTA/OGGIONO (MB), LISSONE (MB), ORIO AL SERIO (BG), GERENZANO (VA)

THE NORTH FACE store Cortina, THE NORTH FACE store Bolzano, THE NORTH FACE store Livigno, THE NORTH FACE store Courmayeur, THE NORTH FACE store Cola di Rienzo (Roma), THE NORTH FACE store Cuneo

Tutto per lo Sport Polare (Mi)

Tutto per lo Sport Polare (Mi)

Cisalfa (Roma)

Cisalfa (Roma)

Nencini Sport (Calenzano, Fi)

Nencini Sport (Calenzano, Fi)

Df Sport Specialist (Mi)

Df Sport Specialist (Mi)

Il messaggio del brand viene trasmesso ai venditori ma anche ai consumatori attraverso la serata “A tu per tu con… Hervè Barmasse” che si terrà il 28 novembre alle ore 20.30 presso il negozio DF Sport Specialist in via Palmanova 65  a Milano (ingresso gratuito fino a esaurimento posti). Di ritorno dal suo ultimo viaggio in Nepal Hervè racconterà e mostrerà gli allenamenti con il tedesco David Göttler in vista dell’apertura di una nuova via su un Ottomila, in progetto per il 2020. Un’occasione da non perdere nella quale ci sarà modo anche di parlare proprio di Futurelight. Hervé è stato uno dei primi atleti a poter testare sul campo, in condizioni estreme, il nuovo Futurelight e durante la serata sarà possibile approfondire la conoscenza di questa innovazione insieme al grande alpinista.

Barmasse in allenamento, ph. D. Levati