In questo articolo si parla di:
23 Settembre 2019

Dynafit sarà ancora una volta tra i protagonisti della Limone Extreme, una delle gare di riferimento dello skyrunning, in programma per venerdì 18 e sabato 19 ottobre. L’evento, sette volte consecutive finale di Migu Run Skyrunner World Series, si preannuncia ancora una volta molto tecnico e dall’alto livello competitivo, come confermano gli oltre 1.200 atleti che raggiungeranno la località dell’alto Garda da 40 nazioni. Quattro gli eventi in programma lungo i due giorni: il Vertical, la 10 chilometri, la Limone Skyrunning Extreme e la finale Migu Run Skyrunner World Series dedicata ai soli atleti Skymaster.

Come già anticipato, l’azienda austriaca avrà un ruolo di primissimo piano nel corso dell’appuntamento. Oltre al prezioso e costante supporto alla gara, infatti, Dynafit ha sviluppato un progetto che ha dato la possibilità a un gruppo di atleti amatori di schierarsi ai nastri di partenza.

“Abbiamo composto una spedizione formata da nove amatori evoluti, capaci di conciliare gli impegni della quotidianità con la voglia di raccogliere una sfida. Saranno loro a raccontarsi in questo progetto che li vede protagonisti assoluti: ecco perché li chiamiamo Trail Hero”, ha dichiarato Emy Leitner di Dynafit Italia

I “magnifici nove” ambassador che si sono conquistati questo “titolo” a suon di allenamenti e impegni agonistici e che gareggeranno a Limone sono: André Baravex, Marco Benetello, Giovanni Bosio, Luca del Pero, Francesco Lora, Francesca Perrone, Marta Ripamonti, Marc Slanzi ed Elena Tomé.