In questo articolo si parla di:

Il 23 agosto La Sportiva sarà in Giappone, insieme agli atleti del team internazionale, per l’evento Climb Tokyo, il primo contest di arrampicata a squadre organizzato dal brand trentino in terra nipponica. L’occasione è stata propiziata anche dal countdown verso le Olimpiadi di Tokyo 2020, le prime che vedranno le varie discipline dell’arrampicata debuttare ai Giochi. L’appuntamento con le prime qualificazioni è fissato proprio in Giappone ad Hachioji (ad un’ora di macchina da Tokyo) con i Climbing World Championships che si svolgeranno dall’11 al 21 agosto e metteranno in palio ben sette posti per i Giochi. L’occasione perfetta per La Sportiva per organizzare il suo primo evento ufficiale in Giappone.

La Sportiva Climb Tokyo sarà un grande evento di arrampicata all’interno della palestra di riferimento per la climbing society della metropoli giapponese: B-Pump Ogikubo. Quattro squadre composte da 25 climbers (previa iscrizione) e cinque pro climbers ognuna si sfideranno all’interno di un format che porterà tutta l’essenza della climbing experience del marchio trentino attraverso prodotti, atleti, musica ed happy hour dalle 17.00 alle 22.00 di venerdì 23 agosto.

L’organizzazione dell’evento è stata resa possibile anche da La Sportiva Japan, partner giapponese di lunga data del marchio della Val di Fiemme. “Climb Tokyo sarà l’occasione perfetta per trasferire ai climber giapponesi tutti i valori di un marchio che rappresenta un’eccellenza assoluta sul nostro mercato e che ha nel proprio dna qualità, passione ed attenzione al minimo dettaglio che sono valori fondanti anche per la nostra cultura”, ha dichiarato Yoshiaru Sato, ceo di La Sportiva Japan.

Gli fanno eco le parole di Lorenzo Delladio, ceo e presidente di La Sportiva: “Il nostro obiettivo è portare l’essenza del nostro brand, nato tra le montagne delle Dolomiti, anche agli arrampicatori metropolitani di Tokyo, proseguendo idealmente il cammino tracciato da mio nonno Narciso Delladio, fondatore dell’azienda, che già negli anni ’70 incontrò Mr. Tomoyoshi Sato (foto in basso) dando il via alle esportazioni verso l’Oriente di quello che allora era un piccolissimo e sconosciuto marchio della Val di Fiemme. Le Olimpiadi rappresentano questo per La Sportiva: un’occasione per diffondere i nostri valori e la nostra storia ai climbers di domani che potenzialmente, proprio attraverso questa vetrina, si avvicineranno al nostro sport”.

La struttura sede dell’evento, B-Pump Ogikubo, è unanimemente considerata dalla climbing community come la palestra d’arrampicata d’eccellenza della capitale nipponica. “Climb Tokyo sarà una vera festa dell’arrampicata”, ha dichiarato Katsuaki Miyazawa, gym manager di B-Pump Ogikubo. “Per celebrarla al meglio abbiamo pensato di far competere tra loro i pro-climber di La Sportiva con il nostro pubblico di appassionati che potrà in qualsiasi momento chiedere consigli al proprio idolo e contribuire al successo del proprio team”.

Le iscrizioni sono aperte all’apposito link.

Sarà possibile seguire l’evento in streaming sulla pagina Facebook di La Sportiva.