In questo articolo si parla di:

Si è conclusa domenica 30 giugno, dopo quattro giorni, la 14esima edizione di Asia Outdoor a Nanjing, in Cina. Un totale di 312 marchi hanno presentato i loro ultimi prodotti e servizi nei padiglioni dell’International Exhibition Center e più di 16.000 sono stati invece i visitatori, provenienti da tutta la Cina, oltre che da Turchia, Ucraina, Corea e Hong Kong.

Per la prima volta in fiera c’è stato spazio per un evento, “Carnival”, dedicato esclusivamente ai consumatori, oltre che per i consueti incontri commerciali, presentazioni dei prodotti, matchmaking e networking, che sono stati al centro dell’evento quanto la ricerca di nuove conoscenze, tendenze e innovazioni. Ancora una volta, dunque, Asia Outdoor ha rivendicato il proprio ruolo di piattaforma chiave del settore outdoor nella regione asiatica. Il numero dei  visitatori agli stand delle nuove compagnie e delle start-up è stato particolarmente alto, soprattutto durante i primi due giorni di fiera, e questo ha fornito un chiaro indicatore dell’importanza che la ricerca d’innovazione riveste in questo settore.

Il programma dell’edizione 2019 è stato arricchito dall’introduzione dell’Industry Award, dalla mostra “Functional Textiles Supply Chain Integration Activities”, dall’Outdoor Summit Forum e da una conferenza sul turismo sportivo. Inoltre, l’aggiunta di grande valore al programma è stata costituita da eventi di matchmaking e conferenze specializzate rivolte alle attuali problematiche di mercato e di marketing. Infine, come detto, durante Asia Outdoor 2019 spazio alla prima edizione di Carnival, un’esperienza consumer-focused che ha riscosso grande successo tra i visitatori.

La 15a edizione di Asia Outdoor si terrà dal 18 al 20 luglio 2020. Per ulteriori dettagli, visitare: www.asian-outdoor.com