In questo articolo si parla di:

Sono aperte le iscrizioni dei partecipanti per l’European Outdoor Summit (EOS), in programma dal 26 al 27 settembre a Interlaken, in Svizzera, presso il Centro Congressi Kursaal Interlaken. È possibile prenotare il proprio posto – con la tariffa ridotta early bird disponibile solo fino al 19 luglioall’apposito link. Per la prima volta la fiera offre ai membri della EOG (European Outdoor Group) un’aliquota ridotta, con la possibilità di prenotare fino alla scadenza anticipata. Il prezzo aumenterà in seguito fino a raggiungere l’aliquota standard per i partecipanti.

Tra le altre novità vi è quella relativa al nome della persona che inaugurerà questa edizione di EOS. Sarà Anne Skare Nielsen – chief futurist e partner for future navigator – ad aprire i lavori, dando spazio al tema di quest’anno, che sarà The Outdoor Industry – Redefining Boundaries. Nel proprio keynote, dal nome From more to better, why the next 10 years will be amazing, Anne (nella foto) affronterà le tendenze e la necessità di cambiamento, ma esaminerà anche il modo in cui ciò può essere effettivamente fatto. Il prossimo decennio non solo ridefinirà i confini, ma costringerà le persone a rispondere alla domanda: chi sei su questo pianeta?

Le novità non mancano nemmeno sul fronte delle sponsorship, EOG ha infatti annunciato che Vibram sarà il major sponsor della EOS per il terzo anno consecutivo. Davide Canciani, global marketing director dell’azienda di Albizzate, ha affermato: “L’outdoor fa parte del dna di Vibram, ed è per questo che siamo orgogliosi di essere ancora una volta uno dei principali partner dell’European Outdoor Summit. Siamo lieti di dare il nostro contributo per incoraggiare il networking all’interno dell’industria dell’outdoor. Il mercato dell’outdoor ha sempre bisogno di nuove energie e nuove ispirazioni e negli ultimi anni l’European Outdoor Summit è diventato uno degli eventi più rilevanti, stimolanti e interessanti, nonché un importante vertice per l’industria europea dell’outdoor per discutere delle tendenze attuali e future”.

Offrendo un ottimo rapporto qualità-prezzo, il posto per partecipanti EOS early bird costa 550 euro + Iva, aumentando a 650 euro + Iva a partire dal 19 luglio. La tariffa per i membri EOG early bird è di 500 euro + Iva, che salirà a 650 euro + Iva a partire dal 19 luglio. Oltre ad un ricco programma di relatori, la tariffa per i delegati comprende anche una serata di networking, che si svolgerà il 26 settembre. Ulteriori dettagli saranno resi noti.

L’alloggio per la conferenza può essere prenotato direttamente tramite un link dal sito web di EOS. Con una varietà di hotel tra cui scegliere nelle vicinanze del Centro Congressi, i delegati possono inserire le date del loro soggiorno e scegliere l’hotel preferito.