In questo articolo si parla di:

Karpos annuncia una collaborazione che rientra pienamente nel dna del marchio, che sente molto forte il legame con il territorio e con le montagne che lo circondano. Le Dolomiti, patrimonio Mondiale Unesco, sono il terreno comune in cui Alta Badia e Karpos quotidianamente lavorano, creano e sognano. Anime dello stesso mondo, che condividono gli stessi indissolubili legami, gli stessi valori e lo stesso spirito di rispetto per il territorio.

Per Karpos – secondo Gioia Cremonese brand manager dell’azienda – esplorare il territorio è sempre stato naturale. L’Alta Badia è il punto di partenza per praticare tutte quelle attività che amiamo: dall’arrampicata, al trail running alla mountain bike. Se uniamo tutto questo con il desiderio che abbiamo di creare i migliori capi per praticare le nostre passioni, il legame con questa valle meravigliosa diventa del tutto naturale e sicuro punto di partenza per innumerevoli progetti.

L’Alta Badia con la sua meravigliosa tradizione e cultura ladina, con una conformazione morfologica ideale per praticare sport in montagna sarà fonte d’ispirazione e sviluppo di nuovi capi e delle nuove collezioni, ma anche e soprattutto luogo ideale, dove gli appassionati della montagna potranno goderla appieno indossando e utilizzando i capi di Karpos.

L’Alta Badia, con i parchi in quota Movimënt – prosegue Andy Varallo Presidente del Consorzio Impianti a Fune Alta Badia e Vice Presidente di Dolomiti Superski – è l’ambiente ideale per praticare sport e attività fisica. Karpos ha il nostro stesso obiettivo di far vivere al meglio le emozioni che solo le Dolomiti sanno regalare, nel rispetto della natura e dell’ambiente.