In questo articolo si parla di:

Dopo il successo dell’edizione 2018, che allo start aveva fatto registrare la presenza di 150 atleti provenienti da tutto il Nord Italia, il Gruppo Podistico Talamona e gli Amici Sciatori rilanciano il guanto di sfida per la seconda edizione del doppio chilometro verticale valtellinese. Che andrà in scena domenica 30 giugno 2019 con un percorso invariato: partenza dalla chiesa parrocchiale di Talamona a quota 272 m e arrivo alla panoramica Cima Pisello a quota 2.272 m.

Il K2 Valtellina Vertical Extreme, uno dei doppi chilometri verticali più extreme a livello nazionale, in questa nuova edizione assegnerà i titoli assoluti CSEN di Campione Italiano Doppio Km Verticale. La gara vedrà i partecipanti alle prese con 9 chilometri di pura fatica, che li porteranno ad attraversare luoghi come il piccolo Borgo di San Giorgio, i prati dell’Alpe Madrera, il dosso Dei Malorsc e la Conca di Pedroria. Una volta arrivati al traguardo e ritrovate pulsazioni nella norma, si potrà godere di una vista impagabile che spazia dal Monte Disgrazia all’Alto Lario, con la testata della Val Masino a fare cornice e, sullo sfondo, l’Adamello.

Al termine della corsa sarà la volta di terzo tempo e premiazioni, con tanto di pranzo e party in quota. Le categorie premiate, oltre ai primi tre assoluti maschili e femminili e i vincitori, saranno le seguenti: C1 19-29 anni, C2 30-39 anni, C3 40-49 anni e C4 50 anni e oltre. Inoltre, per chi riuscirà ad abbattere il record del tracciato sia al maschile che al femminile, è stato messo in palio un ulteriore premio di valore.

Per fare proprio uno dei 250 pettorali disponibili è sufficiente andare sull’apposito sito web, dove sarà inoltre possibile trovare la locandina e il regolamento. La gara è aperta a uomini e donne, gli unici requisiti sono quello di avere almeno 18 anni ed essere in possesso di un certificato medico sportivo.