In questo articolo si parla di:

Zamberlan, uno dei marchi portabandiera dell’artigianalità made in Italy nel mondo, ha appena festeggiato i suoi primi 90 anni di vita. L’azienda veneta (pioniera nella costruzione delle calzature da alpinismo e trekking) può vantare una vera e propria storia di famiglia che, iniziata con Giuseppe Zamberlan in un piccolo negozio pieno di pelli, colle e strumenti da calzolaio, è stata contraddistinta da numerose e importanti tappe: dalla stretta collaborazione con il fondatore di Vibram fino a un aumentare della notorietà che adesso si traduce in una presenza in 45 paesi. Il marchio ha festeggiato questo importante traguardo allargando i propri orizzonti. Oltre ai classici scarponi da escursionismo, adesso la sua proposta può contare anche su una linea più cittadina e su una linea fatta su misura per le esigenze femminili.

 

La svolta lifestyle è stata commentata così dall’ad Marco Zamberlan, che insieme alla sorella Maria rappresenta la terza generazione dell’azienda: “Nei nostri novant’anni di storia abbiamo voluto mantenere i valori del “fatto a mano”, puntando sempre a migliorare il prodotto, soprattutto dal punto di vista tecnico. Dietro a ogni prodotto Zamberlan c’è un grande studio delle calzate, della trazione e delle prestazioni. C’è la scelta dei pellami migliori come materia prima, per fornire massimo comfort, adattabilità al piede e durata nel tempo. C’è l’ideazione delle suole in collaborazione con Vibram, la maestria delle cuciture e l’attenzione ad ogni dettaglio. Investiamo costantemente in tecnologie e processi produttivi per coniugare artigianalità e innovazione: ad esempio, la manualità richiesta durante il complesso metodo costruttivo norvegese, deve integrarsi perfettamente con le più moderne soluzioni tecniche. La nuova linea lifestyle nasce per portare nel mondo di tutti i giorni la qualità tecnica e le prestazioni della nostra storia nel trekking e nell’alpinismo”.

Gli fanno eco le parole di Maria: “Abbiamo sempre avuto dei modelli dedicati alla donna, ma quest’anno rappresenta una tappa importante della nostra storia perché vede la nascita di una linea totalmente pensata, ideata e testata per le loro esigenze. La linea Epic Women è stata studiata e progettata dalle donne per le donne ed è il frutto di un’accurata ricerca da parte di un team femminile, esperto di trekking e alpinismo”.