ASICS si impegna a ridurre le emissioni di gas a effetto serra relative al prodotto del 55% a livello mondiale entro il 2030.

Inoltre, ha stretto una partnership con I: CO – un importante innovatore nella raccolta sostenibile di abbigliamento e calzature – per implementare un programma che consenta il riciclaggio e il riutilizzo dei suoi prodotti in otto maratone in tutta l’area EMEA. Il lancio sarà alla Maratona di Barcellona il prossimo 10 marzo.

L’iniziativa europea segue il recente annuncio di ASICS riguardo a 30.000 capi di abbigliamento sportivo che saranno raccolti dai consumatori in Giappone per essere riciclati entro il 2020.

ASICS garantisce inoltre che qualsiasi capo promozionale e il merchandising sviluppato per le gare sarà realizzato con materiali sostenibili.

Romy Miltenburg, Manager CSR & Sustainability EMEA di ASICS, ha dichiarato: “Essendo ASICS un’azienda orientata al prodotto, passare a materiali più sostenibili e coinvolgere i nostri clienti e consumatori nel nostro percorso verso un modello di business circolare rappresenta il centro della nostra strategia di sostenibilità“. “Lavorando sul nostro programma globale per ridurre le emissioni di gas serra in linea con l’iniziativa ‘Science Based Targets’, abbiamo identificato che oltre l’80% delle nostre emissioni di CO2 proviene da processi e materiali che utilizziamo per creare calzature e abbigliamento e dal trattamento fine vita dei prodotti venduti. ”