In questo articolo si parla di:

Il 22 e 23 febbraio torna “La Sportiva Epic Ski Tour”, l’evento di sci alpinismo in Val di Fiemme che unisce sport, tradizione gourmet, divertimento e cultura in uno dei posti più belli del Trentino. Giunto alla sua terza edizione, l’Epic Ski Tour si conferma un evento per tutti gli amanti di questa disciplina, dagli appassionati ai fuoriclasse. “Percorsi per agonisti e alla portata dei principianti, l’Epic Ski Tour è per tutti”, afferma il presidente del comitato organizzatore Kurt Anrather. Infatti, il programma propone gare, con percorsi alla portata di tutti, o escursioni con guida alpina.

 

GARE

Due saranno le competizioni cronometrate. La prima, in programma per venerdì 22 febbraio, sarà una scalata in notturna sul Monte Cermis. Partenza alle ore 17.30, cambio pelli in cima e discesa sulla pista illuminata sino all’arrivo. Un percorso con 750 metri di dislivello e nove chilometri totali.

La sfida del giorno seguente, il 23 febbraio, sarà invece una diurna a Bellamonte – parco naturale di Paneveggio con una distanza di 12.3 km, un dislivello positivo di 1.300 metri e negativo di 900 metri. Si parte dal fondovalle di Bellamonte verso una salita fuoripista sino a Cima Lastè, si scende dal primo cambio pelli verso il Rifugio di Passo Lusia e si risale, dopo un altro cambio pelli, nuovamente in direzione dell’arrivo della seggiovia Campo-Lastè. Un’ultima discesa fuoripista e una breve impennata verso la località Morea per giungere al traguardo.

La quota di partecipazione è di 79 euro comprende il Base Layer tecnico UYN personalizzato Epic Ski Tour. Il montepremi rimane cospicuo con un totale di 18.000 euro riservati ai migliori.

4ALL


L’Epic Ski Tour non è solo gare e rispetta il motto “4All”,  per tutti sempre e comunque, rivolgendosi anche a chi non ha molta esperienza. Ancora una volta ci sarà la possibilità di percorrere le gare senza cronometraggio, ma con una guida alpina qualificata. I partecipanti verranno accompagnati sul percorso in gruppi da 8-15 e in tutta sicurezza, adattando il ritmo alle condizioni del gruppo. Come i concorrenti in gara, anche i partecipanti al tour guidato riceveranno un Base Layer UYN con personalizzazione Epic Ski Tour, saldando la quota complessiva di 79 euro.

Oltre ai due tour, è possibile partecipare al “pleasure tour” Start 4All – nella giornata di venerdì 22 febbraio con Omar Oprandi, guida alpina e atleta di livello. “Abbiamo cercato di proporre uscite anche per chi parte da zero, basterà saper sciare. Potranno partecipare 20 persone. Partenza venerdì mattina a Cavalese noleggiando gratuitamente tutta l’attrezzatura fornita da La Sportiva: sci, scarponi, pelli di foca e bastoncini. Si farà un percorso dove si impara a muovere i primi passi. Meglio di così non si può”.

Info ed iscrizione: www.epicskitour.com