In questo articolo si parla di:

Polartec, uno dei leader nella produzione di soluzioni tessili innovative e sostenibili, ha presentato il suo progetto Eco-Engineering  basato sull’utilizzo di materiali riciclati e biodegradabili in tutta la sua linea di prodotti. Al fianco di Polartec ci saranno altri importanti player dell’ambito dei tessuti sostenibili – Unifi e Intrinsic Advanced Materials – per una collaborazione che si basa sulla combinazione della rivoluzionaria tecnologia CiCLO con gli innovativi filati Unifi per promuovere la biodegradazione, di poliestere, nylon nonché applicazioni di poliuretano, quando vengono a contatto con acqua di mare o in discarica. L’obiettivo che accomuna le realtà coinvolte è quello di creare i primi pile interamente riciclati e biodegradabili al mondo, membrane impermeabili traspiranti, ovatte e altri prodotti tessili.

Un’unione di intenti che è stata commentata con soddisfazione da Gary Smith, ceo di Polartec: “Collaborando con i leader del settore, Polartec si impegna a perseguire un futuro in cui tutto è progettato per essere eco-friendly utilizzando materiali riciclati e per essere biodegradabile. Questo è l’apice di oltre 25 anni di investimenti e innovazione del brand Polartec”.

Gli fanno eco le parole di Kevin Hall, ceo di Unifi: “Siamo orgogliosi di far parte di collaborazioni a lungo termine che cercano, attraverso l’innovazione tessile, di trovare soluzioni per alcune delle sfide più significative al mondo. Siamo pronti ad affrontare questo viaggio verso lo sviluppo di materiali biodegradabili, confidando nella partecipazione futura di molti altri partner industriali nel lungo percorso per la sostenibilità”.

E per finire quelle di Andrea Ferris, ceo di Intrinsic Advanced Materials: “Dopo anni di ricerca e sviluppo nel creare una soluzione biodegradabile, siamo entusiasti di collaborare con l’inventore del pile tecnico e leader nella produzione di tessuti ad alte prestazioni e poter così introdurre sul mercato CiCLO come parte del progetto Polartec Eco-Engineering”.

La collaborazione porterà a un’estensione di Polartec Eco-Engineering, un processo che utilizza materiali riciclati, tecniche di produzione avanzate, efficienza logistica, test e certificazioni rigorosi per creare una catena di innovazione dedicata alla produzione di tessuti sostenibili dalle performance senza precedenti. In virtù di ciò, le certificazioni OEKO-TEX e  saranno presenti nei centri produttivi Polartec di tutto il mondo. Lo sforzo di Polartec Eco-Engineering mira a stabilire un nuovo standard di “triple bottom line” (tre dimensioni di performance: sociale, ambientale e finanziaria) per l’industria tessile: materiali completamente riciclati, tessuti completamente riciclabili e totale biodegradabilità.