In questo articolo si parla di:

Anche quest’anno Dynafit punta a essere tra i protagonisti indiscussi per quanto concerne gli eventi del mondo dello scialpinismo. Si parte con la prima gara della stagione sulle nevi di Bischofshofen (Austria), in programma dal 18 al 20 gennaio. L’evento, che rappresenta lo start della coppa del mondo di scialpinismo, vedrà Dynafit ricoprire il ruolo di sponsor insieme ai propri atleti. Due le prove che si disputeranno, Sprint e Individual, che coinvolgeranno le varie categorie d’età: senior, espoir (U23) e junior. L’azienda sarà partner anche dei mondiali di scialpinismo ISMF, al via il 9 marzo nella località svizzera di Villar sur Ollon. Il campione del mondo in carica, l’atleta Dynafit Damiano Lenzi, cercherà di difendere il titolo con forza. In gara, per Dynafit, anche le due scialpiniste Alba de Silvestro, campionessa nella categoria espoir (U23) e Clàudia Galicia Cotrina, campionessa 2017/18 nella categoria sprint. “Con Damiano, Claudia e Alba abbiamo nel nostro team tre atleti di altissimo livello favoriti per il titolo di campione del mondo. Ma naturalmente la nostra attenzione va anche a tutti gli altri atleti Dynafit che in questa stagione potrebbero riservarci delle belle sorprese”, ha dichiarato Mario Scanu, Athletes & Event Manager. “Il nostro marchio è un innovatore nel campo dello scialpinismo. Il settore racing è per noi di enorme importanza, perché è qui che si misurano i criteri di innovazione e tecnologia. Vogliamo ampliare il nostro impegno in questa direzione, e la partnership con la ISMF si inserisce perfettamente in questa strategia”.

Le sponsorship di Dynafit, però, non riguardano solo gli eventi ISMF, ma anche due classiche dello scialpinismo: Sellaronda Skimarathon, in scena il 22 marzo sulle nevi dell’Alto Adige e il Trofeo Mezzalama, fissato per il 27 aprile. L’azienda vestirà i propri atleti con materiali performanti, progettati per affrontare le competizioni in modo leggero e dinamico. Mario Scanu, Athletes Manager per il marchio, supportato da un gruppo di fidati collaboratori, sarà presente alle gare con il Dynafit Race Van, con officina integrata e area lounge, per dare agli atleti tutto il sostegno necessario. Per quanto riguarda il Sellaronda Skimarathon, quella con Dynafit è una partnership forte e consolidata. Il marchio di scialpinismo riconosce infatti a questa competizione il pregio di aver anticipato un trend sempre più in crescita, quello dello skitouring come attività di fitness completa e in totale sicurezza, grazie alla possibilità di svolgerla in pista. Il Sellaronda, una gara in notturna, vedrà impegnati 1.300 alpinisti, i quali, in coppia, dovranno affrontare 42 chilometri con 2.800 metri di dislivello positivo, per un totale di quattro passi dolomitici.

Ultimo evento da approfondire, non per importanza ma per una questione cronologica, è il XXII Trofeo Mezzalama, riconosciuto come uno dei più apprezzati della disciplina, che dal 27 aprile metterà alla prova 300 squadre. L’ingrediente segreto del Mezzalama è il senso di sfida e avventura che la prova di scialpinismo più in quota nelle Alpi può vantare. Riuscire a a sciare a quote superiori ai 4.000 metri richiede preparazione fisica e attrezzatura di alto livello, ed è così che si spiega la partnership con Dynafit. La collaborazione tra le due realtà ha portato anche alla nascita di una capsule collection intitolata al Trofeo Mezzalama, con capi tecnici e performanti dedicati agli agonisti e al training in montagna. Quella del 2019 è la terza edizione del Mazzalama sponsorizzata da Dynafit. Non solo eventi, anche innovazioni: nell’inverno 18/19 l’azienda ha fissato nuovi standard con l‘attacco da race certificato ISMF P49, che pesa solo 49 grammi. Altro prodotto di spicco è la tuta da agonismo RC U Racing Suit, un capo senza cuciture che veste come una seconda pelle, perfetto per i professionisti delle gare.