In questo articolo si parla di:

Un’immensa passione per l’arrampicata, l’ammirazione per l’ex campione del mondo Bernardino Lagni, l’appartenenza alla società sportiva El Maneton di Schio: questi i punti di contatto tra Davide Picco (26 anni), Steve Luccarda (26) e Camilla Bendazzoli (21), i tre nuovi giovani ambassador del team Wild Country.

Il brand inglese li ha scelti perché, come si legge nel comunicato ufficiale, “sono ragazzi che, a una vita con i piedi per terra, preferiscono viverne una con il naso all’insù”. Davide e Steve hanno molto in comune: sono cresciuti in famiglie in cui la passione per il climbing è stata trasmessa dai genitori ai figli e si sono avvicinati all’arrampicata alla stessa età, 17 anni. Camilla invece, la più giovane, ha iniziato molto presto (8 anni) e ha raccolto nel 2018 risultati importanti, come la vittoria al Campionato regionale Veneto di Boulder e il secondo posto nella Coppa Italia Lead e nel Campionato italiano giovanile Under 20.

I tre ragazzi sono cresciuti sotto la guida di “Dino” Lagni, attuale allenatore a Schio ed ex campione del mondo nel 1999. “È lui il mio campione preferito”, ha detto Camilla quando le è stato chiesto a chi si ispirasse. “Lo apprezzo perché lavorando è riuscito a vincere il campionato mondiale di difficoltà e nonostante ora si sia ritirato dalle competizioni continua ad essere fortissimo e non smette mai di stupire”.