In questo articolo si parla di:

Si rafforza la collaborazione quarantennale tra Manifattura Valcismon e il Centro Sportivo Esercito di Courmayeur. Oltre agli atleti dello sci nordico, vestiti con i capi tecnici Sportful, il marchio Karpos sarà al fianco degli scialpinisti.

Martedì 16 ottobre al Castello Cantore di Aosta, prestigiosa sede del Comando del Centro Addestramento Alpino, è stata riconfermata la collaborazione. Karpos equipaggia da quest’anno la squadra di scialpinismo, impegnata il prossimo inverno nelle prove di Coppa del Mondo e del circuito de La Grande Course.

Nascerà una stretta sinergia per lo sviluppo di capi tecnici dedicati al mondo delle pelli di foca per capi ancor più performanti.

“Quello con la Manifattura Valcismon è un rapporto che siamo decisamente felici di rinnovare e, anzi, di ampliare attraverso la fornitura dei capi tecnici anche per nostri atleti dello sci-alpinismo. Direi che la non comune durata di questo importante sodalizio è la più lampante e genuina espressione della soddisfazione reciproca e del contestuale e condiviso desiderio di crescere progressivamente e di conseguire sempre maggiori soddisfazioni nei rispettivi ambiti” ha annunciato l’attuale Comandante del Centro Addestramento Alpino, Gen. Salvatore Paolo Radizza, dal quale dipende il Reparto Attività Sportive – Centro Sportivo Esercito sito in Courmayeur.

“Siamo particolarmente orgogliosi – ha dichiarato Alessio Cremonese Amministratore Delegato di Manifattura Valcismon – di poter condividere con il Centro Sportivo dell’Esercito e i suoi Comandanti un anniversario che non era possibile pronosticare quando abbiamo iniziato, 40 anni fa. L’elemento che accomuna Manifattura Valcismon, e il Centro Sportivo Esercito è la profonda passione e dedizione per quello che facciamo e quindi è stato facile collaborare con i tecnici, gli atleti e i Comandanti del Centro per realizzare i migliori capi per lo sci nordico. Oggi dopo molti successi rilanciamo questa collaborazione con lo spirito di quando siamo partiti, con la voglia di continuare a migliorarci”.