In questo articolo si parla di:

Nuovo successo per La Sportiva, che si è aggiudicata il prestigioso premio OMI per la miglior monografia istituzionale d’impresa 2018. L’OMI, che sta per Osservatorio Monografie d’Impresa, istituisce biennalmente il premio che, quest’anno, surclassando le altre 56 opere in concorso, è andato all’azienda della Val di Fiemme.

L’opera di La Sportiva si è distinta in particolare per l’approccio creativo al tema dell’heritage aziendale proponendo uno storytelling moderno ed accattivante concepito per raccontare la storia ad un pubblico allargato in grado di entrare nei vari racconti ed aneddoti con semplicità e curiosità grazie ad un lavoro corale che ha coinvolto nella scrittura dei testi diverse voci del settore. All’interno delle 192 pagine trovano spazio racconti di alpinisti come Reinhold Messner, Alex Honnold, sportivi come Manolo, Anton Krupicka e Michele Boscacci ma anche dipendenti storiici ed attuali dell’azienda, i primi sviluppatori del prodotto, la famiglia Delladio ancora oggi alla guida dell’azienda 90 anni dopo la sua fondazione nel 1928, e storyteller professionisti come Emilio Previtali, curatore della pubblicazione per la casa editrice piemontese Mulatero Editore. Il lavoro di La Sportiva fa inoltre parte di un progetto di storytelling più ampio che vede una sua declinazione digitale che integra scritti, immagini alpinistiche di profondo valore storico culturale e video che raccontano alcuni episodi significativi della storia di un’azienda che ha contribuito ad evolvere il settore dell’alpinismo ed il modo di muoversi in montagna.

Sul podio anche le Assicurazioni Generali, con l’opera “Generali nella Storia”, e le finestre Velux Italia, con il volume sul 40° anniversario dell’azienda. Inoltre sei menzioni speciali sono andate a TIM, per il miglior Approccio Creativo, a Matteo Scorsini Design (per l’opera realizzata per Lago Group) per il Graphic Design, a Mion Spa per le migliori Soluzioni Produttive, alla Azienda Agricola Ca’ Rugate per la miglior Biografia d’Impresa, alla Gelateria Pampanin di Verona per la Valorizzazione del Fattore Umano ed infine alla Successori Reda Spa per la miglior Valorizzazione dell’Heritage Aziendale.

La versione digital si trova a questo indirizzo: http://anniversario.lasportiva.com/it/cover/

I premi e le menzioni speciali saranno consegnati in un evento pubblico, il prossimo 17 ottobre 2018, presso l’Università di Verona, che ospita la sede e l’archivio dell’associazione.