In questo articolo si parla di:
Ferrino Dry Run con tecnologia Outdry: a prova di maltempo 1

Dry Run 12 è il prodotto Ferrino pensato il trail running o gli ultra trail di più giorni in qualsiasi condizione meteorologica, poiché 100% impermeabile (10.000mm di colonna d’acqua anche in corrispondenza delle cuciture). Compatto e versatile fa parte della linea di zaini Ferrino OutDry Backpacks, costruiti cioè con la tecnologia OutDry, una membrana applicata internamente che si adatta al tessuto e sigilla perfettamente le cuciture e qualsiasi altro punto di ingresso dell’acqua. Di questo zaino abbiamo apprezzato in primis che è venduto in taglia unica, diversamente da molti altri zaini da trail, e, nonostante questo, grazie alla possibilità di regolare con un velcro la lunghezza degli spallacci si adatta perfettamente a fisici molto diversi. Il tessuto di cui è composto, il Nylon 50D Dot Dobby Ripstop rinforzato ulteriormente in alcuni punti garantisce resistenza anche negli sfregamenti contro rami e rocce. Le zone in rete (spallacci, dorso e fascia in vita garantiscono una buona traspirazione. Quando non a pieno caric oil sistema di fettucce permette di stabilizzarlo molto bene. La possibilità di trasportare molti liquidi è garantita dalla compatibilità con sacca idrica e dalle tasche per le borracce davanti. A garantire la stabilità dello zaino nonostante sia realizzato in taglia unica vi è il doppio cinturino pettorale che si aggiunge alla fascia in vita.

LE NOSTRE IMPRESSIONI

Lo abbiamo provato nelle condizioni più estreme di lunghi trail sotto la pioggia (e confermiamo che il contenuto è rimasto perfettamente asciutto) come su assolate giornate di trekking nelle isole Eolie o, grazie alle dimensioni generose, in escursioni in giornata sulle Alpi Orobie (vedi foto) fino a delle veloci gite con le pelli di foca in pista.  In conclusione ci è parso davvero un prodotto che si adatta a molteplici esigenze: ottimo per trailrunner professionisti che partecipano a gare molto lunghe in ambienti dal meteo severo e/o in semi-autonomia e che dunque richiedono una buona capacità di carico, così come per i corridori della domenica che tendono a portarsi attrezzatura più voluminosa per corse anche più brevi e dunque non si trovano a loro agio con i modelli più piccoli. Allo stesso tempo è lo zaino perfetto per chi si muove in montagna nell’ottica id un escursionismo veloce e con stile leggero, o per chi pratica uno scialpinismo in bordo pista la sera. I negozianti poi, apprezzeranno sicuramente id avere un prodotto che copre tutte le esigenze con una sola taglia…

Ferrino.com

Outdry.com