In questo articolo si parla di:
La Sportiva vince il premio RadicalGreen

Il 16 marzo La Sportiva è stata insignita del Premio RadicalGreen, promosso da Green Week e riservato alle imprese che operano quotidianamente nello sviluppo di prodotti e processi sostenibili. Ennesimo traguardo per questa azienda che dimostra, ancora una volta, di essere un passo avanti sotto ogni punto di vista.

L’occasione è stata la terza edizione della Green Week, che si è svolta dal 13 al 18 marzo: manifestazione promossa da Fondazione Symbola, ItalyPost, Comune di Trento, Università degli Studi di Trento, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Edmund Mach, MUSE – Museo delle Scienze, Trentino Sviluppo, con il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento e in collaborazione con la Commissione Europea.

Assieme a La Sportiva, quattro altre aziende sono state riconosciute con il Premio Radical Green: Lurisia, Manteco, Sofidel, Berto Salotti. Menzione d’onore, invece, a Paolo Verri e Matera 2019-Capitale Europea della Cultura.

Per la nostra attività imprenditoriale i valori della sostenibilità sono fondamentali per il buon funzionamento e la credibilità dell’azienda verso clienti, fornitori e più in generale, verso l’intero contesto economico nel quale operiamo», dice Lorenzo Delladio, amministratore delegato e presidente di La Sportiva, nel ritirare il premio «Essere sostenibili è per noi un vantaggio competitivo che traduciamo operativamente in scelte produttive, condotte e comportamenti nei confronti di tutti i nostri stakeholder.