6 Febbraio 2018

Sarà l’Auditorium Palazzo Piva di Valdobbiadene a ospitare stasera, 6 febbraio,  la rassegna. Un prestigioso programma di incontri e film selezionati per riflettere sul rapporto tra uomo e natura e sulla cultura delle “terre alte”.

Protagonista sullo schermo, in questa serata, anche il Cai di Feltre alla cui storia, 50 anni di alpinismo sulle vette feltrine, è dedicato il film Andon a Rampegar, di Matteo Mocellin. Anche altre tematiche animeranno l’auditotium: dalle nevi di Mike Douglas al canadese The Canoe, fino al film di bici Shift e al corto animato FresBoi.

Venerdì sarà invece l’ultima serata della rassegna, all’Officinema di Feltre. Tra i film in programma anche Peter Moser, con la regia di Matteo Mocellin: sia il protagonista sia il regista saranno ospiti sul palco. In programma anche altri 4 film. Tra questi quello dedicato al grande alpinista Auer, con la regia di Damiano Levati, il film canadese The Frozen Road e il film svizzero Miss Attingausen. Tutte prime italiane.  A completare la serata il film di animazione Swal & Bard.

Si conclude così, in bellezza, la seconda edizione del festival ideato e organizzato da AKU trekking&outdoor footwear e che ha portato in scena oltre 25 film (anche prime nazionali ed europee), corto e medio-metraggi, selezionati tra le migliori produzioni nazionali e internazionali. In tutto 8 appuntamenti in 4 città (Feltre, Montebelluna, Pieve di Soligo e Valdobbiadene), dalle Dolomiti bellunesi alle Prealpi trevigiane. Non solo: anche incontri con ospiti con cui dialogare, due mostre e tante storie da condividere.