In questo articolo si parla di:

L’azienda trentina ha pubblicato il suo primo bilancio di sostenibilità, che ripercorre in sessanta pagine ciò che più conta per La Sportiva: l’uomo, l’ambiente e la loro integrazione in reciproca armonia, ponendo grande attenzione sia agli aspetti etici dell’impresa che al miglioramento delle performance per ridurre gli impatti ambientali e valorizzare le risorse naturali che offre il territorio.

La parola “sostenibilità” assume un significato profondo per l’azienda già a partire dal 1928, anno di fondazione del primo laboratorio di calzoleria artigianale, evolutosi nel marchio globale che conosciamo oggi.

Essere sostenibili è per noi un vantaggio competitivo che traduciamo operativamente in scelte produttive, condotte e comportamenti nei confronti di tutti i nostri stakeholder: il documento di CSR lo attesta in modo chiaro, trasparente ed accessibile a tutti”, ha affermato Lorenzo Delladio, CEO e Presidente La Sportiva.

Il CSR (corporate social responsability) è pubblico e accessibile attraverso la sezione ambiente del sito aziendale (a questo link) e contiene approfondimenti e metriche di carattere ambientale, economico e gestionale in grado di avvicinare ancor di più l’azienda ed i suoi stakeholders.