In questo articolo si parla di:

Ogni alpinista ha un sogno nel cassetto, un obiettivo da raggiungere, da conquistare. Per questo Dynafit lancia la domanda “What’s your Mountopia?” ad alpinisti e atleti di tutto il mondo.
Il fatto è che non ci sono limiti alla fantasia e alla creatività: la conquista di una cima o la partecipazione a una competizione scialpinistica, ogni progetto realizzabile con il sostegno di Dynafit e dei partner Gore e PrimaLoft è il benvenuto.

L’unica condizione è che il partecipante non sia legato ad altri contratti di sponsorizzazione.

Bisogna quindi inviare la propria Mountopia per far parte della lista di progetti che saranno sottoposti a selezione. Dopo una prima scelta, operata da una giuria tecnica composta da atleti e guide alpine, i dieci finalisti si batteranno per aggiudicarsi i voti della community.

Per quattro settimane i finalisti dovranno immortalare il loro allenamento con foto e video, e raccogliere il maggior numero di likes. Il concorso si chiuderà l‘8 gennaio 2018 e il progetto vincente verrà reso noto il 23 gennaio.

Per gli appassionati in cerca di un’ispirazione c’è il progetto del vincitore della prima Mountopia, l‘americano Christopher Mohn, che ha già realizzato il suo sogno, correndo il 29 maggio la maratona più ad alta quota del mondo, la Tenzing Hillary Everest Marathon in Nepal.


Per maggiori info:  dynafit.com