Lorenzo e Marco Delladio, proprietari rispettivamente del 51 e del 49% del capitale sociale de La Sportiva Spa, hanno definito l’uscita dalla compagine sociale di Marco, in comune accordo e con piena reciproca soddisfazione. In questo modo Lorenzo (in foto assieme a Diego Pelizzari, direttore di Mediocredito Trentino Alto Adige) prosegue nelle attività di sviluppo di La Sportiva Spa come azionista unico. “Questa operazione porterà a una governance unitaria dell’azienda, consentendo di proseguire nelle strategie aziendali pianificate rafforzando la gestione operativa. Conto di dare ulteriore impulso ai piani di sviluppo e di investimento aziendali, con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la leadership internazionale de La Sportiva”. Con il controllo totale della società Lorenzo porterà avanti con rinnovato vigore la tradizione manifatturiera improntata al legame con il territorio, al rispetto dei collaboratori e all’innovazione continua, elementi e valori che da sempre contraddistinguono l’azienda. Mediocredito Trentino Alto Adige ha svolto la funzione di advisor finanziario di Lorenzo Delladio.